logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

FonTer: Percorsi Formativi Individuali a Domanda Libera - Avviso n. 22-2017V

Call Deadline
07 Jun 2017
Incentive
Nazionale
Budget
€ 400 000
Organization
FonTer

Description

Avviso n. 22/2017V per il finanziamento di Percorsi Formativi Individuali a Domanda Libera (PFI).

Il 27 luglio 2017 è stata approvata la graduatoria della prima sessione di valutazione.

 

Mediante l'avviso FonTer intende contribuire alle politiche attive del lavoro finanziando percorsi formativi a domanda individuale attraverso buoni formativi (di seguito anche “VOUCHER”).

FonTer prevede il finanziamento di percorsi individuali di formazione, riqualificazione e riconversione professionale (di seguito anche “PFI”) finalizzati al sostegno occupazionale di lavoratrici e lavoratori che prestano la propria opera presso le aziende aderenti al Fondo. Con la presente azione Fon.Ter intende offrire, a singoli soggetti richiedenti, la possibilità di usufruire di un finanziamento per accedere ad interventi formativi rispondenti alle proprie esigenze e prospettive professionali e agli obiettivi sopra riportati.

Questo avviso si configura come strumento da mettere in campo per consentire alle lavoratrici, ai lavoratori ed alle aziende di sviluppare ed aggiornare le proprie competenze ed abilità professionali, ridurre i rischi di obsolescenza professionale e di esclusione sociale, supportare gli skills professionali posseduti.

Ciascuna azienda può essere beneficiaria di domande di contributo a valere sull’Avviso N° 22/2017V nella misura massima di seguito descritta: 

  • per ogni azienda con organico da 1 a 9 dipendenti (calcolato sulla base dei lavoratori subordinati al momento della presentazione della domanda) fino al 100% dell’organico;
  • per ogni azienda con organico da 9 a 20 dipendenti (calcolato sulla base dei lavoratori subordinati al momento della presentazione della domanda)fino al 40% dell’organico;
  • per ogni azienda con organico oltre 50 dipendenti (calcolato sulla base dei lavoratori subordinati al momento della presentazione della domanda) fino al 20% dell’organico.

Possono presentare domanda di finanziamento esclusivamente dipendenti di aziende aderenti a FonTer, ovvero persone fisiche alle quali, in quanto lavoratori/trici, l’azienda aderente a FonTer versa il contributo della disoccupazione involontaria “DS” derivante dal versamento del contributo di cui all’art. 25, comma 4, della legge 21 dicembre 1978 n. 845:

  • lavoratori/trici assunti con contratto a tempo indeterminato; 
  • lavoratori/trici assunti con contratto a tempo determinato, in essere, di durata almeno di 3 mesi; 
  • lavoratori/trici stagionali che, nell’ambito dei 12 mesi precedenti la presentazione del PFI, abbiano lavorato con contratto di durata almeno di 3 mesi alle dipendenze di aziende aderenti a Fon.Ter; 
  • lavoratori con contratto di apprendistato (apprendistato professionalizzante), ad esclusione della formazione obbligatoria.

Inoltre ai fini dell’art 19 della L. 2/2009 tra i destinatari possono essere ricompresi i lavoratori il cui status professionale è temporaneamente sospeso per crisi aziendale. Nel caso specifico l’azienda beneficiaria si impegna a garantire il cofinanziamento obbligatorio con un apporto diretto in denaro per i costi di iscrizione al PFI. Chiunque richieda il Voucher formativo per la frequenza di percorsi individuali di formazione deve trovarsi nelle condizioni richieste dall’Avviso alla data di presentazione della domanda. I lavoratori e lavoratrici che abbiano beneficiato di Voucher formativo a valere sull’Avviso N° 14/2015V NON possono presentare domanda di finanziamento a valere sull'Avviso.

I Voucher devono essere spesi esclusivamente presso Enti di Formazione aventi uno dei due seguenti requisiti soggettivi: 

  • Enti di Formazione accreditati a FonTer secondo la vigenti procedure 
  • Istituzioni, Università, Agenzie Formative in possesso di certificazione/accreditamento di qualità secondo norme/sistemi riconosciuti a livello europeo (ISO, EFQM, ASFOR)

Il dettaglio dell’offerta formativa (profilo dei beneficiari, obiettivi del corso, programma didattico, dimensione minima e massima dell’aula, durata del corso e quota individuale di partecipazione) oggetto del finanziamento di FonTer dovrà essere stato obbligatoriamente pubblicato sul sito Internet istituzionale degli enti di formazione erogatori prima della presentazione della domanda di finanziamento a FonTer e potrà rivolgersi a lavoratori/trici di aziende aderenti a FonTer e a cittadini che vi accedono in forma privata.

Sono ammissibili a finanziamento percorsi formativi individuali comprensivi anche di eventuali moduli professionalizzanti realizzati in azienda, nella misura massima del 30% del monte ore allievo (ovvero della durata dell’intervento formativo) finalizzati all’aggiornamento, alla riqualificazione o alla riconversione professionale del lavoratore e al rafforzamento degli skill professionali.

Il valore massimo del buono formativo, ovvero del contributo erogato da FonTer, è pari a € 1.200 (IVA esclusa) al netto del cofinanziamento obbligatorio a carico dell’azienda aderente al Fondo, se erogato da Enti di Formazione accreditati a FonTer, oppure da Istituzioni ed Enti non accreditati a FonTer, qualora si tratti di percorsi formativi standard e/o di approfondimento.

Il valore massimo del buono formativo, ovvero del contributo erogato da FonTer, è pari a € 2.500 (IVA esclusa) al netto del cofinanziamento obbligatorio a carico dell’azienda aderente al Fondo, esclusivamente se erogato da Istituzioni, Università, per percorsi formativi di ALTA FORMAZIONE e/o MASTER con acquisizione di titoli ufficialmente riconosciuti.

Sono considerati costi ammissibili al contributo di FonTer solo i costi di iscrizione al PFI, nel limite del valore massimo del buono formativo. Sono esclusi rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa. Le eventuali ulteriori spese di iscrizione e di frequenza ai corsi ed alle attività costituiscono la quota a carico del richiedente.

Sono esclusi dal finanziamento tramite buono formativo (Voucher) i percorsi in materia di salute e sicurezzasui luoghi di lavoro che rispondano a obblighi di legge per l’azienda per i quali vige l’avviso 19/2016KIT e 20/2017 KIT Neo.

Costituirà cofinanziamento obbligatorio il costo del lavoro del dipendente in formazione. In alternativa, qualora l’attività formativa prevista si svolga al di fuori dell’orario di lavoro, l’azienda beneficiaria dovrà garantire il cofinanziamento obbligatorio con un apporto diretto in denaro per i costi di iscrizione al PFI. Il cofinanziamento obbligatorio va determinato sull’importo erogato da FonTer a copertura dei costi di iscrizione al PFI, al netto dell’IVA, posto che la percentuale di cofinanziamento minima è del 20%, fatti salvo i casi di percentuali di cofinanziamento maggiori a seguito della scelta da parte dell’azienda di aiuti di stato diversi dal “De Minimis”.

Le domande di contributo devono essere presentate esclusivamente dai lavoratori interessati.

Le domande vengono valutate con cadenza quadrimestrale. Al fine di essere esaminate con riferimento a ciascun quadrimestre di calendario, le domande devono essere salvate in piattaforma entro l’ultimo giorno del quadrimestre e pervenire a FonTer entro il giorno 7 del mese successivo. Dopo apposita istruttoria di ammissibilità, e valutazione delle candidature da parte di una commissione indipendente nominata da Fon.Ter, l’esito delle domande di finanziamento pervenute sarà ratificato dal C.d.A di Fon.Ter, il quale deciderà in via definitiva, nel corso dello stesso mese.

I Voucher saranno finanziati fino ad esaurimento delle risorse stanziate.

Il C.d.A. di FonTer ha stabilito le seguenti scadenze della I Sessione di Valutazione:

  • 31 Maggio 2017, entro le ore 23.59, per il salvataggio/presentazione tramite la piattaforma FonTer;
  • 7 Giugno 2017, entro le ore 15.00, per la consegna della documentazione cartacea presso gli uffici del Fondo.

Per maggiori informazioni consultare i Links.

Beneficiaries and Aims

Call status
Closed Calls
Enterprise category
Non Applicabile
Beneficiary
Privato
Sectors
Audiovisivo, Commercio, Cultura, Energia, Ict, Sanità, Servizi, Sociale, Turismo
Aims
Formazione
Places to Invest
Italy

Incentives and Expenses

delle seguenti tipologie...
Contributo
Tags
Fonter, Percorsi Formativi Individuali
To read the content please
o