logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Umbria: progetto Brain back

Call Deadline
30 May 2013
Incentive
Regionale
Budget
€ 200 000
Organization
Regione Umbria

Description

Progetto Brain Back, concorso di idee imprenditoriali finalizzato a favorire il rientro degli emigrati umbri nel territorio regionale attraverso lo start up d'impresa o di lavoro autonomo, a valere sull'Asse V del POR FSE 2007-2013.

Finalità

 
  • supportare lo start up d’impresa o di lavoro autonomo in Umbria, anche attraverso l’attivazione di percorsi di consulenza a contenuto altamente specialistico e l’erogazione di incentivi;
  • stimolare lo spirito imprenditoriale nel contesto locale attraverso il confronto e lo scambio con altre realtà nazionali ed internazionali.

Beneficiari

Possono richiedere l’incentivo allo start up d’impresa o di lavoro autonomo gli emigrati, domiciliati e/o residenti all’estero che abbiano maturato un periodo di permanenza all'estero, per motivi di studio e/o lavoro dipendente o autonomo, non inferiore a 24 mesi e che intendano avviare, entro tre mesi dalla data di assegnazione del contributo, un’attività d’impresa o di lavoro autonomo con sede legale ed operativa in Umbria.

L’incentivo allo start up d’impresa o di lavoro autonomo viene concesso in regime di de minimis. Il contributo massimo concedibile è pari a € 20.000. In ogni caso lo stesso non può superare l’80% del costo totale del progetto di impresa o di lavoro autonomo approvato.

Spese ammissibili

  • spese di costituzione (notarili, registrazione);
  • inizio attività (affitto, registrazione logo e marchio, spese per il lancio pubblicitario);
  • fidejussione bancaria/assicurativa;
  • consulenza (es. legale, amministrativa, fiscale, lavoro, finanziaria, brevettuale);
  • Investimenti di natura:
    - materiale (acquisto o acquisizione mediante locazione finanziaria (leasing) di impianti produttivi, macchinari, attrezzature ed utensili di prima dotazione necessari al funzionamento di nuovi impianti produttivi e macchinari acquisiti, ivi inclusi hardware connessi al ciclo produttivo dell’impresa);
    - immateriale (acquisto di software di natura specialistica, licenze, marchi, diritto di brevetto ed altri diritti di proprietà industriale, costi di ricerca e di pubblicità, portale WEB e attività connesse).

Le proposte progettuali devono essere inviate entro il 30 maggio 2013, tramite:

  • Consegna a mano presso la segreteria di Direzione dell’AUR sita in Via M. Angeloni 80/A, 06124 Perugia; in questo caso farà fede la data di attribuzione del numero di protocollo;
  • Raccomandata A/R all’indirizzo: Agenzia Umbria Ricerche, Via M. Angeloni 80/A, 06124 Perugia;
  • Posta Elettronica Certificata all’indirizzo aur@pec.it tramite firma digitale.

Sul plico deve essere riportata la dicitura: “POR Umbria FSE 2007-2013, Ob.2 Competitività regionale ed occupazione, Asse V Transnazionalità e Interregionalità, Obiettivo specifico “m”: “Progetto Brain Back – Concorso di idee imprenditoriali finalizzato a favorire il rientro degli emigrati umbri nel territorio regionale attraverso lo start up d’impresa o di lavoro autonomo”.

Criteri di valutazione:

  • Soggetto proponente;
  • Progetto.

Per ulteriori informazioni consultare i Links.

Beneficiaries and Aims

Call status
Closed Calls
Enterprise category
Non Applicabile
Beneficiary
Privato
Sectors
Agricoltura, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Cultura, Energia, Farmaceutico, Ict, Industria, Sanità, Servizi, Sociale, Trasporti, Turismo
Aims
Start-up, Sviluppo
Places to Invest
Umbria

Incentives and Expenses

delle seguenti tipologie...
Contributo
Tags
Brain back, Emigrati, Startup, Por fse, Umbria, Privati
To read the content please
o