logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo
08/12/2021 S238

Italia-ROMA: Biglietti di trasporto

2021/S 238-628539

Rettifica

Avviso relativo a informazioni complementari o modifiche

Forniture

(Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, 2018/S 247-571341)

Base giuridica:
Direttiva 2014/25/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: ATAC S.p.A. Azienda per la mobilità di Roma Capitale
Indirizzo postale: Via Prenestina 45 - 00176 Roma
Città: ROMA
Codice NUTS: ITI43 Roma
Codice postale: 00176
Paese: Italia
Persona di contatto: angela.buratti@atac.roma.it
E-mail: stefania.paoletti@atac.roma.it
Tel.: +39 646954655/3894
Fax: +39 646953964
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.atac.roma.it
Indirizzo del profilo di committente: www.atac.roma.it

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Sistema di qualificazione chip on paper/plastic

II.1.2)Codice CPV principale
34980000 Biglietti di trasporto
II.1.3)Tipo di appalto
Forniture
II.1.4)Breve descrizione:

Sistema di qualificazione ai sensi degli artt. 128 e 134 del D.Lgs. 50/2016, per l’individuazione di imprese da invitare ad esperimenti di gara da espletare con il sistema dell’e-Procurement, per la fornitura, stoccaggio e consegna di chip on paper/on plastic codificati per il sistema di bigliettazione elettronico di Roma.

Le imprese interessate potranno presentare domanda di qualificazione per una o entrambe le tipologie dei prodotti sopraindicati.

ATAC S.p.A. si configura fra i soggetti ex art. 3 lett. e) del D.Lgs. 50/16 e il presente appalto rientra nell’ambito di applicazione dei settori speciali.

Sono ammesse imprese singole e/o raggruppate a norma dell’art. 45 del D.Lgs. n° 50/2016, che siano in possesso dei requisiti prescritti dall’Avviso di Qualificazione e nei cui confronti non esista alcuno dei motivi di esclusione dalle procedure per l’affidamento di appalti pubblici previsti all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i..

Per i R.T.I. sussistono le seguenti condizioni:

sono ammessi R.T.I. in cui il soggetto mandatario deve possedere i requisiti di cui ai successivi punti III.1.9.2) e III.1.9.3) nella misura minima del 40% dell’importo presunto indicato; le imprese mandanti devono possedere il medesimo requisito nella misura minima del 10% dell’importo sopra indicato;

- nel complesso, il R.T.I. possiede il 100% dei requisiti prescritti;

- nell'ambito dei propri requisiti posseduti, la mandataria in ogni caso assume, in sede di offerta, i requisiti in misura percentuale superiore rispetto a ciascuna delle mandanti;

- ciascuna impresa facente parte del R.T.I. possiede i requisiti di ordine generale.

Resta fermo l’istituto dell’avvalimento, ex art. 89 D. Lgs. 50/2016.

Documenti richiesti per l'ammissione alla gara: tutte le Imprese che concorrono sia singolarmente che in raggruppamento devono presentare la dichiarazione conforme ai modelli G, DGUE e A, attestanti il possesso dei requisiti prescritti.

Si precisa che nel Modello DGUE la parte IV va compilata nelle sezioni A, B, C e D; la compilazione della sola sezione α non sarà ritenuta idonea a dimostrare la capacità tecnica ed economica.

Nell’eventualità di incompletezze e/o irregolarità della documentazione prevista è consentito al concorrente, a fronte di specifica richiesta della Commissione di preselezione, la possibilità di sanare una sola volta tale documentazione. La mancata o parziale presentazione di quanto richiesto ad integrazione o il difetto circa il possesso dei requisiti sopra elencati, al termine delle verifiche documentali, sarà sanzionata con la non qualificazione della società richiedente che potrà in ogni caso ripresentare, durante tutto il periodo di durata del Sistema, nuova e idonea richiesta di qualificazione.

La qualificazione si concluderà con la trasmissione dei certificati di buon esito della verifica dei campioni, rilasciati dal laboratorio scelto da ATAC (art. 10 Disciplinare Qualificazione).

Sarà data comunicazione alle imprese escluse dei motivi dell’esclusione.

I costi per l’effettuazione dei test di verifica della campionatura presentata saranno a totale carico dell’impresa richiedente la qualificazione per una o entrambe le tipologie dei prodotti in oggetto da testare.

L’esito positivo della qualificazione, per uno o entrambi i prodotti, da parte delle imprese istanti, consentirà la partecipazione alle gare, con la forma della procedura negoziata, indette nell’ambito del presente Sistema di Qualificazione per l’affidamento della fornitura in oggetto.

Le procedure di gara verranno esperite con le imprese qualificate al momento dell’invito a presentare offerta.

Si precisa che nulla potrà essere richiesto e nulla sarà riconosciuto da ATAC S.p.A. a pagamento o comunque a compenso, totale o parziale, dei documenti tecnici e dei campioni presentati in sede di qualificazione.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
03/12/2021
VI.6)Riferimento dell'avviso originale
Numero dell'avviso nella GU S: 2018/S 247-571341

Sezione VII: Modifiche

VII.1)Informazioni da correggere o aggiungere
VII.1.2)Testo da correggere nell'avviso originale
Numero della sezione: II.2.8
anziché:
Data: 23/12/2021
leggi:
Data: 23/12/2022
VII.2)Altre informazioni complementari:

Data la situazione pandemica legata al Covid-19, che nel 2020 ha ridotto notevolmente la mobilità con TPL, ATAC non ha dato corso all’intero approvvigionamento di chip on paper/on plastic previsto nel Sistema di Qualificazione e pertanto intende prorogare temporalmente la scadenza del Sistema per 12 mesi.

Pertanto il Sistema di Qualificazione durerà anziché tre anni, 4 anni, quindi fino al 23/12/2022.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.