logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Notizie

La rendicontazione degli investimenti ex L. 488/92

La gestione di un progetto di investimento che usufruisce di contributi e finanziamenti agevolati ex L. 488/92 è un'attività da programmare con particolari attenzione per evitare di incorrere in revoche delle agevolazioni concesse e compromettere la copertura finanziaria delle spese sostenute o ancora da sostenersi.
Si ricorda inoltre che le imprese ed i loro amministratori potrebbero anche incorrere anche in ipotesi di reato per truffa o false dichiarazioni alla Pubblica Amministrazione qualora le inadempienze e le dichiarazioni rese siano gravi e palesemente errate.
Riepiloghiamo quindi i principali punti della circolare ministeriale n. 980902/2006 che regolano le richieste di erogazione dei contributi/finanziamenti agevolati e la rendicontazione finale del programma (consultare sempre la circolare per precauzione).

Donazioni per la ricerca scientifica deducibili dal reddito dei soggetti passivi IRES

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 135 del 13/06/2007 il DPCM 8/06/2007 contenente l'elenco delle fondazioni e delle associazioni regolarmente riconosciute aventi per oggetto statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica previsto dall'art. 1, comma 353, della L. 266/2005 (legge finanziaria 2006).
I fondi trasferiti, a titolo di contributo o liberalità,  a tali soggetti per il finanziamento della ricerca dalle società e dagli altri soggetti passivi dell'imposta sul reddito delle società (IRES) sono integralmente deducibili dal reddito del soggetto erogante.
L'elenco completo, riportato in allegato al decreto, è scaricabile gratuitamente dal sito internet: link

 

Energia solare per le Pubbliche Amministrazioni

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare ha emanato tre bandi dedicati alle pubbliche amministrazioni e agli enti locali, finalizzati al cofinanziamento di interventi che prevedono l'installazione di impianti per la produzione di energia elettrica o di calore da fonte solare, in attuazione del decreto ministeriale n. 1384 del 22 dicembre 2006.
Le risorse complessive a disposizione sono pari a 18 milioni di euro.

Lombardia: 22 milioni per la ricerca industriale dal MIUR e dalla Regione

Il Ministero dell'Università e della Ricerca mette a disposizione 22 milioni di euro per la ricerca industriale in Lombardia. L'iniziativa, varata in accordo con la Regione, mira a sostenere il settore dei materiali avanzati e quello dell'ICT (Tecnologie per l'Informazione e la Comunicazione).
16 milioni di euro sono stanziati a favore di progetti di ricerca industriale e 6 milioni di euro per la promozione di nuove imprese ad alto contenuto tecnologico.

E' in vigore REACH: Registration, Evaluation, Authorization of Chemicals.

Dal 1° giugno 2007 entra in vigore il Regolamento REACH (CE) n. 1907/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio che attraverso un unico testo normativo sostituisce buona parte della legislazione comunitaria attualmente in vigore in materia di sostanze chimiche e introduce un sistema integrato per la loro registrazione , valutazione, autorizzazione e restrizione . REACH è l’acronimo di Registration, Evaluation, Authorization of Chemicals.

Pubblicati bandi UE per il Trans-European Transport Network

La Commissione europea, Direzione generale dell'energia e dei trasporti, ha pubblicato alcuni inviti a presentare proposte nell'ambito del Grants work programme in the fields of Energy & Transport.
La scadenza per presentare le domande è fissata al 20 luglio 2007.
Per ulteriori informazioni: link.

Nuovo database on-line sulle tasse dei paesi europei

La Commissione Europea ha attivato una banca dati on-line dove è possibile accedere gratuitamente per ottenere informazioni sui vari sistemi di imposte in vigore negli Stati membri. Il sistema contiene circa 500 tributi ed è rivolto ai cittadini e alle imprese.

Organizzare la capitalizzazione delle societa'

Il capitale delle società limitatamente responsabili, pari a minimo 10.000euro per una SRL e a 120.000euro per una SpA, costituisce la prima risorsa finanziaria di una start-up per la copertura dei suoi fabbisogni finanziari e permette:
- lo sviluppo e la sopravvivenza dell'azienda,
- la facilità di accesso a fonti esterne ed accessorie di finanziamento (finanziamenti bancari, fund raising, venture capital).
Tali considerazioni valgono ovviamente anche per un'impresa esistente, che deve sempre porre la massima attenzione nella corretta gestione del suo patrimonio

Le privative industriali: marchi e brevetti

Il trasferimento di tecnologia avviene generalmente attraverso appositi contratti sulle privative industriali: marchi e brevetti. Il brevetto conferisce un monopolio temporaneo di sfruttamento sull'oggetto del brevetto stesso, che consiste nel diritto esclusivo di realizzarlo, di disporne e di farne oggetto di commercio, nonchè di vietare a terzi di produrlo, usarlo, metterlo in commercio, venderlo o importarlo.

RISeT - Rete Informativa Scienza e Tecnologia

La rete RISeT è un sistema finalizzato a distribuire a soggetti interessati le informazioni scientifiche e tecnologiche ad alto valore aggiunto, raccolte dalla rete estera degli Addetti Scientifici e Tecnologici. In uno scenario nel quale idee e conoscenze assumono sempre maggiore rilievo, l’acquisizione tempestiva di informazioni rappresenta, infatti,  un concreto elemento di crescita.

Simest Spa - Societa' Italiana per le Imprese all'Estero

E' la finanziaria di sviluppo controllata dal Governo italiano che ha come scopo principale la promozione delle imprese italiane all'estero. Istituita nel 1990 è partecipata anche da banche, imprese, associazioni imprenditoriali e di categoria. Nel processo di internazionalizzazione delle imprese italiane opera come segue:

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.