logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Notizie

Piemonte: nuovo bando per la riduzione dell'impatto ambientale

Microscopio - foto di DisavianStanziati 10 milioni di euro per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, nell'ambito del POR FESR 2007-2013, Asse I. Possono presentare domanda di contributo le imprese in cooperazione con Università, Centri di ricerca pubblici e altri organismi, che intendano realizzare nuovi prodotti, processi produttivi o servizi caratterizzati da un impatto ambientale contenuto o conseguire una notevole riduzione dell’impatto ambientale di  quelli già esistenti.

Via libera al disegno di legge su lavoro e welfare

Palazzo Madama - Foto di SailkoIl Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge "Deleghe al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori sociali, di servizi per l'impiego, di incentivi all'occupazione, di apprendistato, di occupazione femminile, nonché misure contro il lavoro sommerso e disposizioni in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro".

EU Pilot: il punto sul progetto europeo per la tutela giuridica dei cittadini

Unione europea
Presentata la prima relazione di valutazione sul funzionamento di “EU Pilot”, il progetto europeo avviato nel 2008 per la risoluzione dei problemi inerenti l'attuazione del diritto comunitario. Dalla relazione emerge l'impegno che la Commissione europea e gli Stati membri stanno dimostrando per assistere i cittadini e le imprese nell’applicazione del diritto dell’UE. Al progetto aderiscono 15 Paesi su base volontaria, tra cui l'Italia.

Consiglio dei Ministri: approvato il decreto Romani sui media audiovisivi

Televisione - Immagine di ToniLe nuove norme sui servizi media audiovisivi,  già accolte in via provvisoria il 17 dicembre 2009, sono state approvate in via definitiva dal Consiglio dei Ministri, recependo in parte le indicazioni venute dalle Commissioni parlamentari coinvolte. Il decreto modifica in maniera sostanziale  il Testo unico sulla radiotelevisione (Dlgs 177/2005), dando attuazione alla direttiva 2007/65/CE, che definisce tutti i servizi audiovisivi, compresi quelli connessi allo sviluppo di internet.

Puglia: contributi economici per i nuovi nati

Immagine di Claude Covo-FarchiStanziati 5 milioni di euro per il bando denominato "Prima dote per i nuovi nati" a sostegno del lavoro di cura che direttamente e indirettamente, per il tramite dei servizi socio-educativi locali, la famiglia affronta per i figli in età 0-36 mesi. E' prevista un' erogazione monetaria, calcolata su base mensile, concessa ai nuclei familiari in condizioni di particolare difficoltà economica. Le domande possono essere presentate a partire dal 25 marzo 2010 ed entro il 3 maggio 2010.

UE: la nuova strategia per il 2020

Strasburgo - Foto di JloganTre obiettivi prioritari e interconnessi al centro della strategia dell'Unione europea per il 2020: crescita intelligente, attraverso la promozione dell'innovazione, dell'istruzione e della società digitale, crescita sostenibile, attraverso un uso più efficiente delle risorse e rafforzando al contempo la competitività, crescita inclusiva, promuovendo l’occupazione e la coesione sociale e territoriale. Secondo la Commissione europea questi sono infatti i settori chiave per uscire dalla crisi e preparare l'economia dell'UE al prossimo decennio.

MSE: oltre 38 milioni di euro per l'innovazione nel settore agro-industriale

Settore agro-industriale - foto di Bob NicholsIl Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, ha firmato un decreto per finanziare 11 contratti di programma presentati da altrettanti consorzi industriali, a cui partecipano circa 100 imprese del settore, mettendo a disposizione risorse pubbliche per oltre 38 milioni di euro e comportando l'attivazione di investimenti per oltre 900 milioni di euro.

Sarkozy presenta un piano di rilancio dell'industria francese

SarkozyIn occasione degli stati generali dell'industria francese, che dopo circa tre mesi di dibattiti serrati si chiudono in questi giorni à Marignane, località nei pressi di Marsiglia, il numero uno dell'Eliseo ha annunciato il suo nuovo piano di politica industriale. Un piano che va ad aggiungersi a quanto Nicolas Sarkozy ha il merito di aver attuato dal 2007 ad oggi: tassa professionale, credito d'imposta per la ricerca, grandi prestiti, poli della competitività. In piena campagna elettorale per le regionali, che vedono la gauche in testa rispetto all'UMP, era necessario ribadirlo.

Emilia-Romagna: oltre 2 milioni di euro per la ricerca e la sperimentazione in campo agroalimentare

Paesaggio rurale - Foto di PetritapPubblicati due bandi nell'ambito del Programma poliennale dei servizi di sviluppo al sistema agro-alimentare, in attuazione delle azioni di ricerca, sperimentazione e assistenza tecnica trattate dalla Legge Regionale 28/1998. Per entrambe le misure, il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 marzo 2010 e le risorse complessive a disposizione ammontano a circa 2,4 milioni di euro.

UE: sviluppare politiche comuni per combattere la povertà e l'esclusione sociale in Europa

Unione EuropeaPresentato il Rapporto europeo congiunto sulla protezione e sull’inclusione sociale, che sarà discusso dai Ministri per l'impiego e le questioni sociali nel corso della riunione dell'8 e 9 marzo 2010. Nel Rapporto si sottolinea il ruolo fondamentale svolto dai sistemi di welfare e dalle specifiche politiche a breve termine adottate dagli Stati membri, al fine di mitigare l'impatto sociale ed economico della crisi nella vita dei cittadini. Il Rapporto congiunto avrà un ruolo importante nel corso della prossima riunione primaverile del Consiglio europeo (25 e 26 marzo 2010).

Sardegna: siglato l'accordo sulle politiche per il lavoro

Regione Sardegna - Foto di DaygumFirmato l’Accordo quadro per attuare le politiche per il lavoro a sostegno dei soggetti svantaggiati in cui sono state delineate le linee guida per semplificare i trattamenti in deroga, per istituire corsi formativi e percorsi di reimpiego individuale o collettivo, e per erogare un rimborso forfettario o un bonus di utilizzo a favore delle maestranze fino al 31 dicembre 2010.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.