logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Notizie

Lo stato dei Programmi Operativi sul sito MSE

Il Dipartimento delle Politiche di Sviluppo del MSE ha pubblicato sul suo sito Internet i Programmi Operativi adottati o ancora in fase di adozione previsti nel Quadro Strategico Nazionale 2007-2013. Questi documenti illustrano le priorità strategiche per lo sviluppo dei settori e del territorio.

Sardegna: rettifiche al bando PIA 2007 (dotazione 70mln di euro)

Con determinazione del 17 settembre la Regione ha effettuato alcune rettifiche al Bando PIA 2007 (Pacchetti Integrati di Agevolazioni) per gli interventi di sostegno pubblico alle imprese.
Il bando si rivolge alle piccole e medie imprese che intendono realizzare piani di sviluppo aziendale, anche in relazione ad attività di ricerca e sviluppo tecnologico. I termini per la presentazione delle domande sono aperti fino al 30 ottobre.

Operativo il Fondo salvataggio delle imprese in crisi

E' stato pubblicato il comunicato inerente l’accesso al Fondo per il finanziamento degli interventi consentiti dagli Orientamenti U.E. sugli aiuti di stato per il salvataggio delle imprese in difficoltà. Le imprese interessate possono consultare il testo del Decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 4 luglio 2007 recante "indirizzi per l’applicazione delle procedure concernenti l’iter istruttorio delle domande per l’accesso agli interventi del fondo per il finanziamento degli interventi consentiti dagli orientamenti U.E. sugli aiuti di stato per il salvataggio delle imprese in difficoltà".

86 milioni di euro di venture capital a favore delle aziende nel Mezzogiorno

Pubblicato dal Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio un avviso per l’individuazione delle società di gestione del risparmio e dei fondi in cui effettuare gli investimenti finalizzati a favorire l'afflusso di capitale di rischio nelle PMI localizzate nelle aree sottoutilizzate del Mezzogiorno, inclusi Abruzzo e Molise, a fronte di programmi d’investimento volti ad introdurre innovazioni di processo o di prodotto con tecnologie digitali.

Programma ELISA, 45 milioni per l'innovazione negli enti locali

Si chiama Elisa (Programma Enti Locali – Innovazione di Sistema) ed è il  programma che finanzierà progetti d’innovazione tecnologica sviluppati dagli  Enti locali, come la digitalizzazione dell’attività amministrativa o la riduzione del digital divide nei piccoli comuni e nelle aree montane.

Umbria: 10 milioni di euro per la 598 Ricerca e il bando PIA

La Regione Umbria ha stanziato 4 milioni di euro a valere sulla legge 598/94 per agevolare i progetti di sviluppo precompetitivo, comprensivi di eventuali attività di ricerca industriale per un costo non superiore al 40% del totale che saranno realizzati delle Pmi regionali, comprese le neocostituite.

Lazio: bando della L. 598/94 per ricerca e sviluppo

La Regione Lazio ha approvato le disposizioni operative per l’accesso agli incentivi previsti dalla legge 598/94 a favore dei progetti di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo. Il quarto bando della 598 ricerca nel Lazio è stato emanato con la Delibera della Giunta Regionale n. 440 del 19/06/2007 (pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 20 del 20/07/2007) e la successiva Determinazione Dirigenziale n. C1709 del 18 luglio 2007.

Partnership

 La creazione di una rete di rapporti è fondamentale per la crescita dell'impresa.
I principali networks per la ricerca di partner e la cooperazione nazionale ed internazionale sono:

Euro Info Centres : Business Co-operation
Portale della Commissione Europea dedicato alla cooperazione internazionale tra le Piccole e Medie Imprese (PMI); gestisce una banca dati in cui vengono memorizzati i profili delle imprese e organizza eventi e programmi per favorire accordi commerciali tra aziende.

Primo passo per le risorse 2007 della legge 488

Il governo ha ottenuto alla Camera la prima approvazione del DL "Tesoretto" in cui, tra i vari  provvedimenti, è incluso anche lo sblocco dell risorse della legge 488. Per il 2007 dovrebbero liberarsi circa 2,3 miliardi e una cifra simile sarebbe messa a disposizione per il 2008. Il voto finale alla Camera è previsto per mercoledì; il decreto dovrebbe poi andare al Senato per l'approvazione definitiva prima della pausa feriale.

Da settembre marca da bollo tradizionale addio

Entro il 31 agosto è necessario utilizzare le marche tradizionali residue. Con un Comunicato stampa diffuso il 14 luglio scorso, l’Agenzia delle Entrate ha rammentato ai contribuenti la pubblicazione, avvenuta sulla Gazzetta Ufficiale del 26 giugno 2007, del decreto ministeriale del 25 maggio 2007 con il quale sono stati dichiarati fuori corso, a decorrere dal prossimo 1 settembre, tutti i valori bollati in lire, in lire-euro ed in euro, ad eccezione dei foglietti e delle marche per cambiali.

Accettare pagamenti on-line su Internet

Le transazioni commerciali su Internet assumono sempre più importanza nella gestione e nello sviluppo delle imprese. La sicurezza e la conseguente diffidenza degli utenti costituisce spesso un freno all'effettuazione di acquisti on-line, ma è ormai diventato inevitabile intraprendere questo percorso per non lasciare quote di mercato ai concorrenti che hanno già implementato un servizio di e-commerce.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.