logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Notizie

L'editoria specializzata come strumento per la promozione di impresa

Network - Immagine di Sasa StefanovicIn un orizzonte dominato dall'urgenza di accedere ad informazioni e servizi sempre più specifici in brevissimo tempo, la stampa specializzata si rivela un'idea vincente sul mercato, come prodotto editoriale in sé, ma anche in quanto strumento capace di operare al servizio delle imprese garantendo qualità, selezione, aggiornamento costante dei contenuti e soprattutto attenzione alle  esigenze del target di riferimento e capacità di fornire risposte e supporto personalizzati.

Decreto legge 40/2010: Incentivi 2010 per il sostegno della domanda

Tablet inscribed with “LEX” is held by James Earle Fraser’s Authority of Law, by DbkingPubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 40 del 25 Marzo 2010 con le disposizioni tributarie e finanziarie in materia di contrasto alle frodi fiscali internazionali e nazionali operate, tra l'altro, nella forma dei cosiddetti «caroselli» e «cartiere», di potenziamento e razionalizzazione della riscossione tributaria anche in adeguamento alla normativa comunitaria, di destinazione dei gettiti recuperati al finanziamento di un Fondo per incentivi e sostegno della domanda in particolari settori.

Incentivi 2010: firmato il decreto attuativo con le procedure per accedere agli sconti

FrigoFirmato oggi dal Ministro dello sviluppo economico, Claudio Scajola, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze Giulio Tremonti, e il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo il provvedimento con cui si regolamentano le procedure per ottenere gli sconti sull'acquisto di ciclomotori, cucine ed elettrodomestici, case ecosostenibili, abbonamenti a internet veloce per i giovani fino a 30 anni, motori inverter e motori elettrici, gru, rimorchi, macchine agricole.

Blue chips: solo un manager su dieci è donna

Manager a lavoroTroppo poche le donne presenti nelle stanze dei bottoni. La strada per le pari opportunità sul posto di lavoro è ancora lunga e irta di ostacoli, soprattutto ai livelli più alti. A lanciare il j’accuse è una relazione dal titolo eloquente: “More women in senior positions”, pubblicata dalla Direzione Generale per le Pari Opportunità della Commissione Europea. Eppure i benefici di un bilanciamento tra i generi nelle posizioni apicali sarebbero enormi.

Sardegna: nuovi interventi legati a sostegno dell'occupazione

Regione Sardegna - immagine di icnussa
La Regione Sardegna ha avviato una serie di misure legate all'occupazione e allo sviluppo locale. Innanzitutto sono state approvate le linee guida delle politiche attive del lavoro contro la crisi; inoltre sono stati messi a disposizione in favore dei Comuni 15 milioni di euro per la realizzazione di interventi a sostegno dell’imprenditoria giovanile e, con l'approvazione della ripartizione delle somme destinate agli Enti Locali nel biennio 2009/2010, ha avuto inizio il processo di stabilizzazione dei lavoratori precari.

Umbria: Bandi per la formazione e l'occupazione - POR FSE 2007-2013

Bandiera Umbria - Immagine di FlankerLa Regione ha approvato e pubblicato una serie di bandi a valere sulle risorse del POR FSE 2007/2013 Ob. 2 Competitività regionale e occupazione, destinati a sostenere l'occupazione e le attività produttive attraverso interventi di formazione e di aggiornamento professionale. In particolare le azioni sono dirette a  favorire il reinserimento lavorativo degli inoccupati e disoccupati, a sostenere imprenditori e dirigenti di imprese che intendano attuare azioni di riposizionamento strategico e a valorizzare le competenze legate all'artigianato tradizionale e artistico. Le risorse stanziate per gli interventi ammontano a oltre 10 milioni di euro. 

UE: migliorare il sistema per il controllo sulle sostanze chimiche con REACH

Chimica- immagine di VIGNERONMigliorare l'implementazione del Regolamento europeo sulle sostanze chimiche (REACH), questo il monito del Vice-Presidente Antonio Tajani e del Commissario europeo per l'Industria e l'Imprenditorialità, Janez Potočnik, che nella giornata di ieri hanno visitato la sede dell'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ad Helsinki. Il REACH, entrato in vigore nel 2007, è finalizzato a migliorare la protezione della salute umana e dell'ambiente attraverso l'identificazione delle sostanze chimiche e dei loro componenti.

MSE: avviata la prima fase della Borsa del Gas

Immagine di Marina Burity Con la firma del decreto del 18 marzo 2010 da parte del Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, si avvia la prima fase della Borsa del gas che prevede, attraverso un mercato organizzato per gli scambi, assegnato al Gestore dei Mercati Energetici (GME), la gestione dei quantitativi crescenti di gas, con un percorso graduale e progressivo.

Infomobilita': anche in Europa si apre l'era delle auto parlanti

Immagine di RomanmDurante la conferenza Cooperative Mobility Showcase 2010 in corso ad Amsterdam, sono stati presentati i progetti di ricerca europei COOPERS, CVIS e SAFESPOT, finalizzati a sviluppare sistemi di mobilità cooperativa, basati sulla comunicazione tra auto e infrastrutture stradali (V2I) e delle auto tra loro (V2V) per rendere il traffico su strada più sicuro e intelligente. Grazie alla ricerca cofinanziata dalla Commissione europea, con 52 milioni di euro a partire dal 2006, per la prima volta in Europa dallo scorso 24 marzo le auto parlanti viaggiano sulle strade ordinarie intorno all'aeroporto di Amsterdam.

UE: primo accordo contro il cambiamento climatico grazie ad ELENA

Intelligent Energy – European Commission
Definito il primo accordo nell'ambito dell'ELENA technical assistance facility (European Local ENergy Assistance), lo strumento presentato lo scorso dicembre dalla Commissione europea e dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) al fine di combattere il cambiamento climatico. Nel il 2010 ELENA supporterà i progetti europei volti a promuovere l'uso di fonti rinnovabili e l'efficienza energetica, per i quali è previsto un investimento complessivo di 1 miliardo di euro.

Infrastrutture: operativo il Piano per l'edilizia abitativa in favore di soggetti socialmente deboli

Immagine di KxhLa firma del decreto che ha avviato la procedura di pubblicazione del bando di gara per la scelta della società di gestione del risparmio rappresenta l'ultimo atto che rende operativo il Piano per l’edilizia residenziale concordato con le Regioni e le Autonomie locali, approvato con decreto del Presidente del Consiglio il 18 luglio scorso, indirizzato a soddisfare le necessità abitative di soggetti socialmente deboli, come gli sfrattati, le giovani coppie, le categorie protette. Il Ministro delle Infrastutture e dei Trasporti prevede che entro il prossimo mese saranno convocate le Regioni e sarà pubblicato il bando di gara per l’attivazione dei fondi immobiliari di housing sociale.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.