logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Dipartimento Politiche Giovanili: bando per 153 volontari Corpi Civili di Pace in Italia e all'estero

Data chiusura
30 Jun 2023
Agevolazione
Nazionale

Descrizione

Bando di selezione per complessivi 153 volontari da impiegare in progetti per i Corpi Civili di Pace in Italia e all’estero. 

Aggiornamento: Ulteriori date per l’avvio degli operatori volontari subentranti - Comunicazione del 15 novembre 2023

 

Obiettivo

Con il bando è indetta la selezione di 153 volontari da avviare nel 2023 nei progetti dei Corpi Civili di Pace da realizzarsi all’estero e in Italia, presentati dagli enti di cui all’Allegato 1 (vedi link) e approvati dal Dipartimento ai sensi dell’art. 3, comma 4, del decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali del 7 maggio 2015. 

Nel dettaglio, si tratta di:

  • 2 progetti da realizzarsi in Italia per 14 operatori volontari;
  • 26 progetti da realizzarsi all’estero per 139 operatori volontari.

Beneficiari

Possono partecipare alla selezione i giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Inoltre, è richiesto al candidato di: 

  • essere in possesso almeno di un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado; 
  • essere a conoscenza della lingua inglese al livello B2 e di una seconda lingua straniera funzionale al progetto, per i soli progetti da realizzarsi all’estero.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Ciascun giovane può presentare una sola domanda di partecipazione al bando e per un solo progetto.

Interventi ammissibili

I progetti hanno una durata di dodici mesi, con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1400 ore annue.

La data di avvio in servizio dei volontari è differenziata per i diversi progetti e viene stabilita tenendo conto del termine delle procedure di selezione e di compilazione delle graduatorie da parte di ciascun ente, delle esigenze specifiche del progetto nonché dei tempi necessari al Dipartimento per l’esame delle graduatorie.

L’avvio in servizio dovrà in ogni caso avvenire entro e non oltre il 31 ottobre 2023. Il Dipartimento provvede ad informare gli enti delle date da cui decorre l’impiego degli operatori volontari selezionati per i progetti, tramite la pubblicazione, sul sito istituzionale, del calendario generale degli avvii in servizio. Conseguentemente, gli enti sono tenuti a fornire tempestiva e corretta informazione agli interessati.

Budget e Tipologia di incentivo

Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in € 444,30, salvo aggiornamento ISTAT, l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio, al quale viene aggiunta un’indennità estera giornaliera che sarà corrisposta per il periodo di effettivo servizio all’estero e differenziata in base al criterio del “costo Paese” in cui i volontari sono impegnati.

Solo per i volontari all'estero, spese di trasporto per il viaggio di andata e ritorno dall’Italia al Paese estero di inizio e fine progetto e, se previsto dal progetto, per un viaggio di andata e ritorno intermedio, sono anticipate dall’ente che realizza il progetto e rimborsate dal Dipartimento.

Per tutti i volontari è prevista un’assicurazione relativa ai rischi connessi allo svolgimento del servizio stipulata dal Dipartimento, cui si può aggiungere un’assicurazione integrativa attivata dall’ente laddove siano previste particolari attività. Al termine del servizio al volontario verrà rilasciato dal Dipartimento un attestato di espletamento del servizio redatto sulla base dei dati forniti dall’ente.

Tempi e scadenze

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente in modalità on-line entro le ore 14.00 del 30 giugno 2023.

Aggiornamenti e Link

Dipartimento Politiche Giovanili

Finanziamento 28 progetti per i Corpi civili di pace - Decreto del Capo del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 483 del 19 maggio 2023 

Bando CCP e Allegati - Comunicazione del 25 maggio 2023

Date di avvio e di subentro degli operatori volontari - Comunicazione del 21 luglio 2023

 

 

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Cooperazione, Inclusione social
Ubicazione Investimento
Italy

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Corpi civili pace, Corpi Civili di Pace, Corpi civili, Giovani
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.