logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Emilia-Romagna: contributo famiglie delle vittime eventi sismici e calamitosi

Data chiusura
07 Sep 2018
Agevolazione
Regionale
Soggetto gestore
Regione Emilia-Romagna

Descrizione

Procedure e modalità per l’ammissione al contributo previsto con l'istituzione del Fondo regionale di solidarietà per le famiglie delle vittime di eventi sismici e calamitosi del territorio regionale, Legge regionale 01 agosto 2017, n. 19, art. 11.

Con Deliberazione n. 1540 del 23 settembre 2019, pubblicata sul Bur n. 347 del 30 ottobre 2019, sono state apportate modifiche al bando in oggetto e sono stati riaperti i termini per la presentazione delle richieste di ammissione al contributo. 

 

Il soggetto avente diritto a fare domanda del contributo oggetto del provvedimento è: 

  • il coniuge; 
  • i figli legittimi e naturali riconosciuti, adottivi e affiliati;
  • gli ascendenti; 
  • i fratelli e le sorelle; 
  • il convivente in rapporto di coppia non sancito da matrimonio, equiparato al coniuge.

Nel caso di persona minorenne o di persona la cui capacità di agire sia limitata o compromessa, la domanda può essere presentata da chi ne esercita la tutela legale o svolge le funzioni di amministratore di sostegno.

Sono ammesse al fondo, le spese sostenute per esercitare tutte le azioni giudiziarie tra soggetti privati, finalizzate ad ottenere indennizzi e risarcimenti dei danni sofferti a causa dell'evento calamitoso, anche nella fase prodromica all'avvio delle stesse, ivi compreso l'eventuale ricorso a consulenza in ambito civilistico o a consulenza tecnica di parte, sono inoltre comprese le spese connesse alle attività relative all'esecuzione della sentenza.

Il tetto massimo delle spese ammissibili, è pari a euro 10.000 per ciascuna vittima, importo da considerarsi riparametrabile, in base alle domande di contributo che perverranno.

Le domande devono essere inviate all'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, la richiesta di ammissione al contributo corredata dalla documentazione sotto elencata, entro il 7 settembre 2018 secondo una delle seguenti modalità:

  • a mezzo posta ordinaria o consegnata personalmente, all'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, viale Silvani n. 6, 40122 – Bologna, all’attenzione dell’Area “attività amministrativo-contabili in attuazione ordinanze di protezione civile”
  • a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo del Servizio Bilancio, pianificazione finanziaria e risorse per lo sviluppo dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile: STPC.Bilancio@postacert.Regione.Emilia-Romagna.it.

Per ulteriori informazioni consultare i Link.

Beneficiari e Finalitá

Stato agevolazioni
Inattive
Dimensione beneficiari
Non Applicabile
Organizzazione
Privato
Settori
Sociale
Finalita'
Inclusione social, Cooperazione
Ubicazione Investimento
Emilia-Romagna

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
Contributo
Tags
Fondo solidarietà vittime sisma
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.