logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Veneto: Programma operativo Fondo Europeo Sviluppo Regionale - PR FESR 2021-2027

FESR Veneto 21-27 - Foto di Credit Commerce da PixabayIl PR FESR Veneto 2021-2027 intende contribuire alla crescita di un sistema produttivo regionale competitivo, fortemente innovativo, sostenibile, anche puntando sulla digitalizzazione di imprese, cittadini e PA, che sviluppi occupazione di qualità in un contesto territoriale vitale, attrattivo e sicuro per le persone e le imprese e che assicuri la tutela dei valori e dei beni naturali, paesaggistici e culturali. 

 

Gli interventi del Programma operativo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale sono volti a:

  • sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione, la digitalizzazione, la crescita sostenibile e la competitività delle PMI, le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l’imprenditorialità;
  • promuovere l’efficienza energetica, la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e le energie rinnovabili;
  • promuovere l’adattamento ai cambiamenti climatici, la prevenzione dei rischi di catastrofe e la resilienza dei territori, l’economia circolare e rafforzare le infrastrutture verdi nelle aree urbane;
  • promuovere la mobilità urbana multimodale sostenibile;
  • migliorare l’accesso alla formazione;
  • promuovere l’inclusione sociale attraverso alloggi e servizi maggiormente accessibili nelle aree urbane;
  • rafforzare il ruolo della cultura e del turismo sostenibile nello sviluppo economico, nell’inclusione sociale e nell’innovazione sociale;
  • promuovere lo sviluppo urbano con interventi per rispondere alla necessità di rigenerazione anche in chiave culturale oltre che per l’inclusione sociale, incentivazione alla ripresa economica e allo sviluppo locale sostenibile in contesti più fragili e nelle aree interne

Priorità e obiettivi

La struttura del PR FESR si articola in 5 Priorità, cui si aggiunge l’Assistenza Tecnica:

  • Priorità: 1. Un’Europa più competitiva e intelligente attraverso la promozione di una trasformazione economica innovativa e intelligente e della connettività regionale alle TIC
  • Priorità: 2. Un'Europa resiliente, più verde e a basse emissioni di carbonio ma in transizione verso un'economia a zero emissioni nette di carbonio
  • Priorità: 3. Un'Europa più connessa attraverso la mobilità urbana sostenibile
  • Priorità: 4. Un'Europa più sociale e inclusiva attraverso l'attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali
  • Priorità: 5. Un'Europa più vicina ai cittadini attraverso la promozione dello sviluppo sostenibile e integrato in tutti i tipi di territorio e delle iniziative locali

Priorità: 1. Un’Europa più competitiva e intelligente attraverso la promozione di una trasformazione economica innovativa e intelligente e della connettività regionale alle TIC

Obiettivo specifico: RSO1.1. Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione e l'introduzione di tecnologie avanzate

Interventi previsti

  • 1.1.1. Rafforzare la ricerca e l’innovazione (in collaborazione) tra imprese e organismi di ricerca
  • 1.1.2 Sostenere gli investimenti nelle infrastrutture di ricerca, nei centri innovazione e trasferimento tecnologico per la fornitura di servizi avanzati alle imprese
  • 1.1.3 Sostegno agli investimenti e alle attività di ricerca e di innovazione delle PMI
  • 1.1.4. Sostegno alle proposte progettuali di ricerca e innovazione di eccellenza
  • 1.1.5. Sostegno alla gestione e al funzionamento delle Reti Innovative Regionali

Obiettivo specifico: RSO1.2. Permettere ai cittadini, alle imprese, alle organizzazioni di ricerca e alle autorità pubbliche di cogliere i vantaggi della digitalizzazione

Interventi previsti

  • 1.2.1 Veneto Data Platform
  • 1.2.2. Pubblica amministrazione digitale.
  • 1.2.3 Spazi di Open Innovation
  • 1.2.4 Organizzazione dell’offerta turistica sul digitale attraverso l’utilizzo del DMS regionale e azioni pilota per Ecosistema Digitale Veneto.
  • 1.2.5. Iniziative di digitalizzazione per il settore culturale condotte da soggetti privati

Obiettivo specifico: RSO1.3. Rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi

Interventi previsti

  • 1.3.1 Sostegno al riposizionamento competitivo delle PMI mediante la promozione di processi di Transizione 4.0 e modelli di sviluppo sostenibile
  • 1.3.2 Attrazione degli investimenti e sostegno alla competitività, all’integrazione e alla trasformazione 4.0 per la creazione, innovazione e consolidamento delle filiere produttive e distrettuali
  • 1.3.3 Accesso al credito delle PMI
  • 1.3.4 Interventi specifici per la ZLS Porto di Venezia-Rodigino
  • 1.3.5 Supporto all’autoimprenditorialità e alla nascita di nuove imprese
  • 1.3.6 Sostegno ai programmi di internazionalizzazione delle PMI
  • 1.3.7 Sostegno alla competitività del sistema commerciale e valorizzazione dei distretti del commercio
  • 1.3.8 Rigenerazione e innovazione delle imprese finalizzati a sostenere la valorizzazione turistica del territorio
  • 1.3.9 Creazione, sviluppo e consolidamento di club di prodotto nella forma di reti di imprese per favorirne il riposizionamento competitivo
  • 1.3.10 Promozione turistica e culturale sui mercati nazionali ed internazionali
  • 1.3.11 Interventi a sostegno delle imprese culturali, creative e dell’audiovisivo

Obiettivo specifico: RSO1.4. Sviluppare le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l'imprenditorialità

Interventi previsti

  • Aazioni volte a consolidare la partecipazione attiva e consapevole da parte dei soggetti direttamente o indirettamente coinvolti nella definizione e attuazione della Strategia di Specializzazione Intelligente (S3) regionale
  • Azione informativa e formativa sulle tematiche della S3, coinvolgendo il maggior numero possibile di stakeholder nelle diverse attività di consultazione attivate su base tematica, implementando e/o creando strumenti funzionali ad un ascolto continuo e sistematico nonché allo scambio di informazioni, ad esempio attraverso specifiche piattaforme digitali
  • Iniziative volte ad accompagnare i processi di trasferimento tecnologico necessario alla transizione industriale e allo sviluppo delle competenze per promuovere la transizione verde, all’interno delle aziende e ai diversi livelli di management. Si intende operare quindi un matching ottimale tra le competenze da sviluppare, attraverso il sistema accademico e formativo, e le esigenze delle imprese che intendono investire nel capitale umano.

Priorità: 2. Un'Europa resiliente, più verde e a basse emissioni di carbonio ma in transizione verso un'economia a zero emissioni nette di carbonio

Obiettivo specifico: RSO2.1. Promuovere l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di gas a effetto serra

Interventi previsti

  • 2.1.1 Efficienza energetica edifici pubblici (non residenziale) 
  • 2.1.2 Efficientamento energetico imprese

Obiettivo specifico: RSO2.2. Promuovere le energie rinnovabili in conformità della direttiva (UE) 2018/2001[1] sull'energia da fonti rinnovabili, compresi i criteri di sostenibilità ivi stabiliti

Interventi previsti

  • 2.2.1 Comunità Energetiche (soggetti pubblici, aree abitative, aree portuali)
  • 2.2.2 Realizzazione, efficientamento sostenibile, recupero e ampliamento reti di teleriscaldamento/teleraffrescamento
  • 2.2.3 Produzione di idrogeno verde da fonte rinnovabile

Obiettivo specifico: RSO2.4. Promuovere l'adattamento ai cambiamenti climatici, la prevenzione dei rischi di catastrofe e la resilienza, prendendo in considerazione approcci ecosistemici 

Interventi previsti

  • 2.4.1 Prevenzione del rischio da catastrofi ed aumento della resilienza – potenziamento delle strutture di comando e controllo (rete delle sale operative territoriale) e logistiche per la prevenzione e la gestione delle catastrofi
  • 2.4.2 Messa a norma sismica del patrimonio edilizio pubblico
  • 2.4.3 Interventi strutturali e strategici sui fiumi della rete idrografica principale, anche con realizzazione di opere di laminazione delle piene

Obiettivo specifico: RSO2.6. Promuovere la transizione verso un'economia circolare ed efficiente sotto il profilo delle risorse

Interventi previsti

  • 2.6.1 Riutilizzo efficiente delle risorse attraverso l’economia circolare e sostegno ai processi di produzione ed efficientamento nelle PMI
  • 2.6.2 Riutilizzo efficiente delle risorse attraverso l’economia circolare, sensibilizzazione della popolazione su modelli di consumo sostenibile, valorizzazione dei beni riutilizzabili

Obiettivo specifico: RSO2.7. Rafforzare la protezione e la preservazione della natura, la biodiversità e le infrastrutture verdi, anche nelle aree urbane, e ridurre tutte le forme di inquinamento

Interventi previsti

  • 2.7.1 Infrastrutture verdi in Area urbana

Priorità: 3. Un'Europa più connessa attraverso la mobilità urbana sostenibile

Obiettivo specifico: RSO2.8. Promuovere la mobilità urbana multimodale sostenibile quale parte della transizione verso un'economia a zero emissioni nette di carbonio

Interventi previsti

  • 2.8.1 Interventi di realizzazione o riqualificazione di percorsi ciclabili, in particolare nei collegamenti con le ciclovie nelle Aree urbane
  • 2.8.2 TPL - interventi per la realizzazione di punti di ricarica elettrica
  • 2.8.3 TPL - materiale rotabile pulito
  • 2.8.4 TPL - sistemi di trasporto intelligenti: bigliettazione unica e infomobilità

Priorità: 4. Un'Europa più sociale e inclusiva attraverso l'attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali

Obiettivo specifico: RSO4.2. Migliorare la parità di accesso a servizi di qualità e inclusivi nel campo dell'istruzione, della formazione e dell'apprendimento permanente mediante lo sviluppo di infrastrutture accessibili, anche promuovendo la resilienza dell'istruzione e della formazione online e a distanza

Interventi previsti

  • 4.2.1 Infrastrutture per istruzione e formazione

Obiettivo specifico: RSO4.3. Promuovere l'inclusione socioeconomica delle comunità emarginate, delle famiglie a basso reddito e dei gruppi svantaggiati, incluse le persone con bisogni speciali, mediante azioni integrate riguardanti alloggi e servizi sociali 

Interventi previsti

  • 4.3.1 Inclusione abitativa tramite recupero di edifici pubblici esistenti per co-housing, residenzialità leggera e recupero edilizio di alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica (recupero edilizio e l’efficientamento energetico di alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica)
  • 4.3.2 Inclusione abitativa tramite recupero di edifici pubblici esistenti per co-housing, residenzialità leggera e recupero edilizio di alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica (cohousing)
  • 4.3.3 Inclusione abitativa tramite recupero di edifici pubblici esistenti per co-housing, residenzialità leggera e recupero edilizio di alloggi sfitti di edilizia residenziale pubblica (residenzialità leggera)

Obiettivo specifico: RSO4.6. Rafforzare il ruolo della cultura e del turismo sostenibile nello sviluppo economico, nell'inclusione sociale e nell'innovazione sociale

Interventi previsti

  • 4.6.1 Interventi a favore dei Siti UNESCO

Priorità: 5. Un'Europa più vicina ai cittadini attraverso la promozione dello sviluppo sostenibile e integrato in tutti i tipi di territorio e delle iniziative locali

Obiettivo specifico: RSO5.1. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree urbane 

Interventi previsti

  • Interventi di Rigenerazione e Riqualificazione Urbana
  • Recupero, promozione e valorizzazione delle aree urbane attraverso interventi ad alto impatto culturale

Obiettivo specifico: RSO5.2. Promuovere lo sviluppo sociale, economico e ambientale integrato e inclusivo a livello locale, la cultura, il patrimonio naturale, il turismo sostenibile e la sicurezza nelle aree diverse da quelle urbane

Interventi previsti

  • Sviluppo di strategie per la costituzione di strumenti di governance per destinazioni turistiche emergenti
  • Interventi di recupero, promozione e valorizzazione delle aree interne attraverso interventi ad alto impatto culturale

Priorità Assistenza tecnica

L’Assistenza tecnica fornisce all’Autorità di Gestione il know-how funzionale all’adempimento degli impegni programmatori e operativi correlati all’attuazione del PR FESR

Budget

Le risorse a disposizione del Programma regionale FESR 2021-2027 ammontano a 1.031.288.510 euro.

PR FESR Veneto 2021-2027

Foto di Credit Commerce da Pixabay
Pubblicato
03 Dec 2022
Ambito
Regionale
Settori
Affari marittimi, Agroalimentare, Alimentare, Audiovisivo, Commercio, Costruzioni, Farmaceutico, Ict, Industria, Pubblica amministrazione, Sanità, Servizi, Trasporti, Turismo
Stanziamento
€ 1 031 288 510
Finalita'
Ammodernamento, Cooperazione, Diversificazione, Innovazione, Internazionalizzazione, Miglioramento competitività, Promozione, Ricerca, Sicurezza, Start-up, Sviluppo, Tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Veneto
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.