logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Horizon 2020: bando UE sull'economia circolare

 

Economia circolareIl 20 novembre apre il bando europeo sull'economia circolare, finanziato dal partenariato pubblico-privato ERA-MIN 2 nell'ambito del programma Horizon 2020. A disposizione oltre 14,4 milioni di euro.

Horizon 2020 - Corte Conti UE, meno burocrazia per progetti di ricerca 

Il partenariato pubblico-privato (PPP) ERA-NET Cofund on Raw Materials (ERA-MIN 2), supportato da Horizon 2020, ha pubblicato il bando 2018 per il finanziamento di progetti di ricerca sull'economia circolare. 

Horizon Europe: le richieste dell'Italia alla Commissione UE

ERA-MIN 2

Il PPP ERA-MIN 2 sostiene il coordinamento dei programmi di ricerca nazionali e regionali nel settore delle materie prime. 

Il partenariato supporta gli obiettivi dell'European Innovation Partnership (EIP) sulle materie prime, in particolare nell'ambito del coordinamento di ricerca e innovazione, miglioramento delle sinergie, riduzione della frammentazione degli sforzi tra paesi europei nella ricerca e innovazione nel settore delle materie prime, miglioramento dell'utilizzo delle risorse umane e finanziarie del settore.

Il progetto vede la partecipazione di 21 partner provenienti paesi europei e non, tra cui l'Italia.

Bando 2018

Il bando 2018 - con un budget di oltre 14,4 milioni di euro - si concentra su tre gruppi di materie prime:

  • minerali metallici,
  • minerali da costruzione,
  • minerali industriali.

Le proposte progettuali dovranno dimostrare il potenziale per promuovere l'approvvigionamento, la trasformazione, la produzione e il consumo sostenibili di materie prime in un'economia circolare, fornendo argomentazioni convincenti sull'innovatività del progetto.

Le domande devono essere presentate da consorzi composti da almeno 3 partner di almeno 2 diversi paesi; possono aderire al bando le imprese, le università, le Ong, le autorità pubbliche e organizzazioni della società civile.

Partecipano al bando sia paesi dell'Unione che paesi extra-UE, in particolare: Belgio, Brasile, Canada, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna e Turchia.

Le domande possono essere presentate dal 20 novembre 2018 ed entro le ore 17.00 (CET) del 31 gennaio 2019.

ERC - Consolidator grant, bando UE per ricercatori esperti

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.