logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Umbria: Bandi per la formazione e l'occupazione - POR FSE 2007-2013

 
Bandiera Umbria - Immagine di FlankerLa Regione ha approvato e pubblicato una serie di bandi a valere sulle risorse del POR FSE 2007/2013 Ob. 2 Competitività regionale e occupazione, destinati a sostenere l'occupazione e le attività produttive attraverso interventi di formazione e di aggiornamento professionale. In particolare le azioni sono dirette a  favorire il reinserimento lavorativo degli inoccupati e disoccupati, a sostenere imprenditori e dirigenti di imprese che intendano attuare azioni di riposizionamento strategico e a valorizzare le competenze legate all'artigianato tradizionale e artistico. Le risorse stanziate per gli interventi ammontano a oltre 10 milioni di euro. 

Nel dettaglio le azioni attivate sono:

1) Programma di contrasto alla crisi attraverso il rafforzamento delle competenze di dirigenti, quadri, imprenditori finalizzato al riposizionamento strategico di singole imprese in crisi o raggruppamenti di esse

Il programma si avvale di risorse pari a 2 milioni e 500 mila euro, ripartite tra i seguenti interventi:

  • bando per la sperimentazione di interventi finalizzati al riposizionamento strategico di singole imprese in crisi o raggruppamenti di esse (con risorse pari a 1 milione e 750 mila euro);
  • avviso pubblico finalizzato al riposizionamento strategico delle micro imprese (con risorse pari a 750 mila euro).
La scadenza è prevista per il 17 maggio 2010.
 
2) Bando finalizzato a rafforzare le competenze delle risorse umane di imprese che hanno attivato gli ammortizzatori sociali in deroga

Gli interventi, finanziati con risorse pari a 5 milioni e 130 mila euro, sono volti a sostenere le competenze dei lavoratori sospesi  dal lavoro, sia ai fini del reinserimento lavorativo nel contesto aziendale di provenienza, che per favorirne il reimpiego in diversi contesti lavorativi, attraverso l'erogazione di servizi a contenuto formativo e non formativo di politica attiva del lavoro.

La scadenza è prevista per il 22 aprile 2010.

3) Bando per lo sviluppo delle risorse umane nel settore dell'artigianato artistico e tradizionale

Con risorse per 500 mila euro, il bando finanzia le seguenti attività:

  • percorsi formativi per lo sviluppo di competenze nel settore dell'artigianato;
  • work experience presso imprese umbre operanti nel settore dell'artigianato artistico e tradizionale;
  • incentivi alle imprese per l'inserimento occupazionale di disoccupati e inoccupati che hanno concluso la work experience;
  • incentivi per la creazione di impresa nel settore dell'artigianato artistico e tradizionale a favore di soggetti disoccupati e inoccupati che hanno concluso la work experience.
La scadenza è prevista per il 30 luglio 2010.
 
4) Bando per la presentazione di progetti integrati per lo sviluppo delle risorse umane nell'ambito di singole imprese innovative o raggruppamenti di esse.
 
Il bando si avvale di risorse pari a 1 milione e 700 mila euro e sostiene:
  • percorsi formativi di tipo non generico a favore di quadri, dirigenti, amministratori, imprenditori della durata massima di  80 ore a supporto di progetti di innovazione tecnologica e organizzativa;
  • percorsi formativi, consulenze, tutoraggio, seminari a contenuto fortemente specialistico a favore di quadri, dirigenti, amministratori, imprenditori, finanziati tramite voucher;
  • studi di fattibilità per l'introduzione di soluzioni innovative, anche proposte da centri di ricerca pubblici e privati;
  • assegni di ricerca a favore di laureati e inoccupati/disoccupati residenti o domiciliati in Umbria;
  • tirocini formativi della durata di 6 mesi da svolgersi presso le imprese aderenti al progetto rivolti a inoccupati/disoccupati residenti o domiciliati in Umbria;
  • percorsi integrati della durata di 6 mesi, articolati in 1 mese di formazione teorica e 5 mesi di esperienza lavorativa da svolgersi presso le imprese aderenti al progetto, rivolti a diplomati  inoccupati/disoccupati residenti o domiciliati in Umbria.
La scadenza è prevista per il 21 giugno 2010.

5) Bando finalizzato a salvaguardare l'occupazione dei lavoratori a progetto, che hanno prestato la loro opera presso aziende interessate da situazioni di crisi.
 
L'intervento, con una dotazione di circa 219 mila euro, finanzia voucher formativi individuali, di importo massimo pari a 2 mila euro, per la partecipazione ai corsi formativi inseriti nel catalogo regionale.
 
La scadenza è prevista per il 3 maggio 2010.
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.