logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Lazio: Prima casa, operativo il Fondo speciale di garanzia

 

AbitazioneStanziati 34,2 milioni di euro a disposizione del Fondo speciale di garanzia per la casa della regione Lazio. Lo strumento è destinato a soggetti in difficoltà, che potranno avvalersi delle garanzie necessarie per accendere un mutuo per l'acquisto, l'ampliamento e la ristrutturazione della prima casa.

Nei giorni scorsi, sono stati approvati anche lo schema di convenzione e il regolamento tra la Regione Lazio e Unionfidi Lazio, la società regionale di garanzia dei fidi.

Il Fondo di garanzia è rivolto a chi riscontra difficoltà a farsi concedere un mutuo dalle banche per acquistare la prima casa e dunque:

  • ai giovani,
  • agli anziani e ai disabili,
  • ai lavoratori precari e atipici,
  • alle giovani coppie.

Per i lavoratori precari o atipici la garanzia del Fondo verrà rilasciata, per la durata massima di dieci anni, a copertura del mancato pagamento delle rate di mutuo, mentre per chi ha un’età superiore ai parametri di ammissibilità bancaria la garanzia sarà concessa per un massimo di sette anni e per un importo non superiore al 50% del capitale residuo del mutuo.

"Attraverso Unionfidi - spiega l'assessore alle Politiche per la casa Teodoro Buontempo - garantiremo il debito con le banche e anche per le categorie sociali più deboli ci sarà una copertura tramite fideiussioni assicurative. Il Fondo di garanzia per la casa prevede, tra l'altro, modalità di presentazione delle domande a sportello e ciò faciliterà notevolmente i cittadini che ne vorranno usufruire".

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.