logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Emilia-Romagna: finanziamenti agevolati dal Fondo Energia

 

Eolico - foto di J. de VargasLa Regione Emilia-Romagna decide di puntare sulle politiche energetiche. E invita le imprese a farsi sotto. A partire da marzo, infatti, diventa operativo un fondo rotativo, che mette a disposizione quasi 24 milioni di euro, per investimenti volti a migliorare l’efficienza energetica e a favorire lo sviluppo delle fonti rinnovabili.

Fondo Energia

Il Fondo Energia, approvato dalla Regione nell’ambito dell’Asse 3 del POR FESR 2007-2013, dispone di un plafond complessivo di 23 milioni e 750 mila euro, di cui 9,5 milioni di risorse pubbliche, che saranno gestite dal raggruppamento temporaneo d’imprese formato dai Confidi regionali Unifidi-Fidindustria. Per il resto si tratta di risorse di provvista messe a disposizione dagli istituti di credito.

L'obiettivo è incentivare gli investimenti delle imprese in efficienza energetica e fonti rinnovabili, nonché la diffusione di tecnologie che consentano la riduzione dei consumi energetici da fonti tradizionali. Ma anche promuovere la nascita di nuove imprese operanti nel campo della green economy, incentivare gli investimenti immateriali volti all’efficienza dei processi o a ridurre i costi energetici dei prodotti.

Per raggiungere tali obiettivi, il fondo ricorre a finanziamenti agevolati, al tasso del 3,25%, con provvista mista, della durata massima di 4 anni, da un minimo di 75 mila euro a un massimo di 300 mila euro per progetto.

Beneficiari dei finanziamenti, le piccole e medie imprese operanti nei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla persona aventi localizzazione produttiva in Emilia-Romagna.

Patto dei sindaci

Inoltre, nell'ambito delle politiche energetiche messe in atto dalla Regione, sono previsti anche contributi ai Comuni per 845 mila euro per l’adesione al Patto dei sindaci - finalizzato alla redazione dei Piani d’azione locali per l’energia sostenibile - e altri 6,6 milioni di euro per la realizzazione di opere e impianti per migliorare l’efficienza energetica, contenere i consumi e produrre energia da fonti rinnovabili.

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.