logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Infrastrutture: Anas firma tre convenzioni per 600 milioni di euro di investimenti

 
Rete Autostradale, by ColdshineL'Anas ha sottoscritto oggi con tre concessionarie autostradali schemi di convenzione che consentiranno di attivare un "significativo programma d’investimenti d’ammodernamento e potenziamento della rete gestita, quantificabile in circa 600 milioni di euro", secondo quanto affermato dal ministro dei trasporti Matteoli. Gli schemi sono stati trasmessi contestualmente al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti per il prosieguo delle procedure di approvazione previste per legge.

Le concessionarie sono: Autostrada dei Fiori S.p.a., Autostrade Ligure Toscana S.p.A. e Autostrade Valdostane S.p.A. Le tratte autostradali interessate dagli atti sottoscritti ricoprono un’estensione di 335,6 km, di cui 113,3 km gestiti da Autostrada dei Fiori (A10), 154,9 km gestiti dalla Autostrada Ligure Toscana (A11 - A12 – A15) e 67,4 km gestiti dalla società Autostrade Valdostane (A5).

La scadenza delle concessioni rimane invariata e fissata al 30 novembre 2021 per Autostrada dei Fiori, al 31 luglio 2019 per Autostrada Ligure Toscana e al 31 dicembre 2032 per Autostrade Valdostane.

I programmi di investimento delle società concessionarie prevedono interventi per:

  • l’ampliamento di alcuni tratti,
  • l’innalzamento dei livelli di sicurezza delle autostrade in gestione,
  • l’adeguamento di alcune gallerie e di alcune opere d’arte,
  • nonché interventi di mitigazione acustica.
Il testo di convenzione definisce anche un dettagliato sistema di sanzioni , anche penali, a carico delle società in caso di inosservanza degli obblighi convenzionali.
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.