logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Piano Juncker - CDP, investimenti in infrastrutture e progetti di imprese

 

Investimenti Piano JunckerPubblicati in Gazzetta Ufficiale i decreti che attivano due piattaforme EFSI realizzate da Cassa depositi e prestiti nell'ambito del Piano Juncker. Gli strumenti serviranno a finanziare grandi investimenti infrastrutturali e progetti di imprese private.

Piano Juncker - BEI, finanziamenti per trasporti, energia e sanita'

Al via due piattaforme di investimento nate dalla collaborazione tra BEI e CDP nell'ambito del Piano Juncker.

Piano Juncker - prestiti BEI per agricoltura e bioeconomia

EFSI Thematic Investment Platform concerning Large Infrastructure Projects

Con decreto del 15 marzo 2018 appena pubblicato in Gazzetta ufficiale si attua l’accordo sottoscritto tra Cassa depositi e prestiti (CDP) e Banca Europea per gli Investimenti (BEI) l'11 marzo 2016 finalizzato, tra le altre cose, ad istituire e strutturare una piattaforma per il sostegno alla realizzazione di grandi investimenti infrastrutturali.

Lo strumento, dal nome EFSI Thematic Investment Platform concerning Large Infrastructure Projects, sostiene investimenti infrastrutturali di ammontare minimo pari a 250 milioni di euro.

Relativamente alle operazioni di finanziamento realizzabili nell’ambito della piattaforma, si legge nel decreto, l’importo massimo da garantire a valere sul fondo è pari a euro 730 milioni di euro.

La percentuale massima di copertura della garanzia sui singoli finanziamenti concessi da CDP è pari all’80% dell’importo ottenuto.

Consulta il decreto del 15 marzo in GURI

EFSI Thematic Investment Platform concerning Corporate Projects

Il secondo decreto pubblicato in GURI, datato 28 febbraio 2018, dà attuazione all’accordo sottoscritto tra CDP e BEI il 26 giugno 2017 e prevede la creazione della EFSI Thematic Investment Platform concerning Corporate Projects, una piattaforma di investimento tematico finalizzata al finanziamento di progetti di imprese private.

Per le operazioni di finanziamento o garanzia da realizzare nell’ambito della piattaforma, si legge nel provvedimento, l’importo massimo garantibile a valere sul fondo è pari a euro 200 milioni di euro.

La percentuale massima di copertura della garanzia sui singoli finanziamenti o sulle singole garanzie da parte di CDP è pari all’80% dell’importo concesso o garantito.

> Consulta il decreto del 28 febbraio in GURI

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.