logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Appalto ANAS da 1,2 miliardi per il risanamento strutturale di ponti e viadotti

 

Gara ANAS da 1,2 miliardi per manutenzione ponti e viadottiSi chiudono il 14 dicembre i termini per inviare le offerte per la maxi gara da 1,2 miliardi per il risanamento strutturale di ponti e viadotti in tutto lo Stivale. 

Pressing del MIT sulle stazioni appaltanti: applicate il dl Semplificazioni

Via al bando di gara da 1,2 miliardi di euro di ANAS per l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria per il risanamento strutturale di ponti e viadotti su tutto il territorio nazionale.

“La sicurezza delle infrastrutture – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di ANAS Massimo Simonini – è una delle nostre priorità. Con questo significativo investimento per la manutenzione programmata di ponti e viadotti, puntiamo ad ammodernare ulteriormente la nostra rete stradale e autostradale a beneficio non solo degli utenti della strada ma dell’intera comunità. Investire infatti, soprattutto nell’attuale congiuntura, rappresenta un contributo al rilancio dell’economia del Paese”, ha concluso Simonini.

Recovery fund, De Micheli: per i progetti si peschera' da Italia Veloce

La gara

Entrando nel merito del procedimento, si vede che il bando è diviso in 24 lotti da 50 milioni di euro ciascuno, così ripartiti: Piemonte e Valle d’Aosta (lotti 1 e 2); Lombardia (lotti 3 e 4); Veneto e Friuli Venezia Giulia (lotti 5 e 6); Emilia-Romagna (lotti 7 e 8); Liguria (lotto 9); Toscana (lotto 10); Umbria (lotto 11); Marche (lotto 12); Lazio (lotto 13); Campania (lotto 14); Basilicata (lotto 15); Abruzzo e Molise (lotto 16); Puglia (lotto 17); Sardegna (lotti 18 e 19); Calabria (lotto 20); A2 “Autostrada del Mediterraneo” (lotto 21); Sicilia (lotti 22, 23 e 24).   

Ogni lotto prevede l’affidamento di un accordo quadro di durata quadriennale che permetterà di assicurare la possibilità di avviare i lavori con la massima tempestività in relazione alla programmazione della manutenzione delle strade.

L'appalto sarà aggiudicato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

Per alcune tipologie di interventi, la gara prevede la possibilità di subappalto, nel limite massimo però del 40% dell’importo complessivo del contratto.

Inoltre, al fine di garantire il più ampio accesso alla procedura di gara, i concorrenti potranno partecipare presentando l’offerta per un solo lotto, qualificandosi unicamente per il lotto prescelto. Pertanto, un operatore economico che intenda partecipare ad uno dei lotti, non può presentare offerta per nessun altro lotto, né in forma singola, né all’interno di un consorzio formato da più imprese.

Le offerte debbono pervenire in formato digitale tramite il Portale Acquisti di ANAS entro il 14 dicembre 2020.  

I documenti di gara sono consultabili sul sito internet stradeanas.it alla sezione Fornitori/Bandi di gara.  

Appalto ANAS da 80 milioni per affidamento lavori su nuova segnaletica

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.