logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

BEI-Intesa Sanpaolo, 680 milioni di euro per energia, infrastrutture e ambiente

 
Euro - European Commission creditSiglati tre accordi finanziari tra la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e il gruppo Intesa Sanpaolo per favorire la ripresa dell'economia italiana. Gli accordi prevedono uno stanziamento complessivo di 680 milioni di euro destinato alle piccole e medie imprese, al settore pubblico e privato per la realizzazione di investimenti a lungo termine nei seguenti settori: energia, ambiente e infrastrutture.

Con la collaborazione di Mediocredito Italiano, Leasint e Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo (BIIS) sono stati definiti i seguenti accordi:

  1. accordo da 300 milioni di euro per iniziative industriali e per la creazione di nuovi servizi,
  2. accordo da 200 milioni di euro per le risorse rinnovabili e l'ambiente,
  3. accordo da 180 milioni di euro per progetti nel settore delle infrastrutture.

Il primo strumento finanzierà i progetti presentati dalle PMI italiane (fino al 100% dell'investimento complessivo) e sarà coordinato da Mediocredito Italiano e Leasint. Entrambi gli enti coordineranno anche il secondo accordo, rivolto alle imprese attive nel settore power generation.

L'ultimo strumento, infine, supporterà la realizzazione di progetti infrastrutturali promossi dal settore pubblico e privato, includendo i progetti sostenibili per la tutela ambientale e la rigenerazione urbana. Grazie alle risorse messe a disposizione da Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo saranno attivati progetti anche nel campo della salute, dell'energia e dell'istruzione.

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.