logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Decreto legge 194/2009 Milleproroghe pubblicato in Gazzetta Ufficiale

 Numerosi i provvedimenti di proroga dei termini contenuti nel cosidetto Decreto Milleproroghe pubblicato ulla Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2009. Ricordiamo tra i più importanti la possibilità di usufruire dello scudo fiscale fino al 30 aprile 2010: l'aliquota dell'imposta sostitutiva passa dal 5 al 6% per le operazioni che saranno perfezionate entro il 28 febbraio e al 7% per quelle portate a compimento dal 1° marzo al 30 aprile 2010.

Vengono però anche raddoppiati i termini a disposizione dell'Amministrazione finanziaria per effettuare gli accertamenti, ai fini sia delle imposte dirette sia dell'Iva, basati sulla presunzione che gli investimenti e le attività detenute illecitamente all'estero sono costituiti mediante redditi sottratti a tassazione in Italia.

Per la notifica di tali accertamenti, pertanto, gli uffici avranno tempo fino al termine dell'ottavo anno successivo a quello in cui la dichiarazione è stata presentata o, in caso di dichiarazione omessa, fino al termine del decimo anno successivo a quello in cui la dichiarazione doveva essere presentata.

Prorogata anche l'agevolazione fiscale a favore degli esercenti impianti di distribuzione di carburanti per uso di autotrazione, prevista dall'articolo 21 della legge 448/1998.

TESTO UFFICIALE del Decreto legge 194/2009 Milleproroghe

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.