logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Veneto: bando per la concessione di contributi per la qualita'

 
La Giunta regionale ha approvato il bando per la concessione di contributi a fondo perduto a favore delle piccole e medie imprese venete per l’acquisizione di servizi di consulenza, di assistenza tecnica e di formazione. L'obiettivo principale è adeguare i sistemi aziendali ai principi nazionali e alle norme europee di qualità. La dotazione finanziaria è di 2 milioni e 900 mila euro, che dovrebbe generare circa 6 milioni di euro di investimenti.
Si tratta di un bando previsto dalla legge regionale n. 3 del 1997, e rappresenta un'ulteriore opportunità che consolida l’intervento a favore delle piccole e medie imprese venete in un particolare momento di crisi globale come quella attuale.
 
Le iniziative previste dalla legge riguardano:
a) la diffusione di una cultura della qualità mediante la divulgazione di informazioni sull'importanza della qualificazione dei processi aziendali e dei prodotti;
b) il sostegno finanziario per spese di consulenza, assistenza tecnica e addestramento specifico del personale finalizzate all'adeguamento dei sistemi aziendali ai principi e alle norme della qualità;
c) la promozione dell'accesso ai servizi di prova, di taratura e certificazione presso organismi esterni accreditati;
d) la concessione di contributi per la costituzione o il potenziamento di laboratori di prova e taratura.
 
Le domande complete dei documenti è necessario siano trasmesse entro 45 giorni dalla data di pubblicazione sul BURV, che dovrà essere effettuato nei prossimi giorni.
(Fonte: Regione Veneto, Legge regionale 3/1997)
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.