logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Emilia-Romagna: sisma, proroga per la restituzione dei mutui

Photo credit: Mettiamoci Una Pezza! / Foter / CC BY-NC-SAVia libera delle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera all'emendamento al decreto-legge Milleproroghe che prevede lo slittamento dei termini per la restituzione dei mutui contratti dalle imprese colpite dal sisma del 2012 per il pagamento di tasse e contributi.

Slitta di un anno il termine per la restituzione dei mutui accesi presso Cassa Depositi e Prestiti (CDP) dalle imprese colpite dal sisma del 2012 per pagare tasse e contributi. Il termine, inizialmente fissato al 30 giugno 2015, viene prorogato al 30 giugno 2016.

Lo spostamento della scadenza, contenuto in un emendamento al decreto-legge Milleproroghe, ha ricevuto il via libera dalle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera dei deputati. Oltre a prorogare di dodici mesi la sospensione per la restituzione del debito, il provvedimento prolunga di un anno anche la durata del piano di ammortamento e stabilisce che Cassa Depositi e Prestiti e l’Associazione bancaria italiana (ABI) adeguino le convenzioni alle novità normative.

Per accorciare i tempi di approvazione del Milleproroghe, il Governo ha posto la questione di fiducia sul decreto-legge, che deve essere convertito in legge entro il 3 marzo. Il voto è previsto per stasera.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.