logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Molise - Commissione Ue adotta Programma di Sviluppo Rurale - PSR 2014-2020

 

PSR Molise 2014-2020Oltre 210 milioni di euro, di cui 101 milioni a valere sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR). Sono le risorse a disposizione del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 del Molise, che ha appena ricevuto il via libera della Commissione europea.

Gli obiettivi principali del PSR del Molise per il periodo 2014-2020 sono:

  • Obiettivo 1: Qualificare e sviluppare il tessuto imprenditoriale per aumentare la competitività del sistema di agrimarketing e del territorio;
  • Obiettivo 2: Modernizzare gli strumenti e le pratiche della produzione agricola, agroalimentare e forestale orientandoli ad una maggiore sostenibilità e favorendo l’autonomia delle filiere molisane;
  • Obiettivo 3: Promuovere e rafforzare pratiche agronomiche ed ambientali, la biodiversità dei suoli e degli habitat e la gestione collettiva del territorio;
  • Obiettivo 4: Migliorare la vivibilità e l’accesso ai servizi nelle aree rurali rivitalizzando le economie locali e dei borghi;
  • Obiettivo 5: Rafforzare l’innovazione, la formazione e la divulgazione.

Le misure che verranno implementate nell'ambito del Programma sono invece:

  • Misura 1. Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione;
  • Misura 2. Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole;
  • Misura 3. Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari;
  • Misura 4. Investimenti in immobilizzazioni materiali;
  • Misura 6. Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese;
  • Misura 7. Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali;
  • Misura 8. Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività;
  • Misura 9. Costituzione di Associazioni ed Organizzazioni di produttori;
  • Misura 10. Pagamenti agro climatico ambientali;
  • Misura 11. Agricoltura biologica;
  • Misura 12. Indennità Natura 2000 ed indennità connesse alla direttiva quadro sulle acque;
  • Misura 13. Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o altri vincoli specifici;
  • Misura 16. Cooperazione;
  • Misura 19. Sostegno allo sviluppo locale LEADER (sviluppo locale di tipo partecipativo – SLTP).

Le risorse complessivamente a disposizione per il settennato 2014/2020 ammontano a 210.469.000 euro, di cui 101.025.000 euro a valere sul FEASR.

Le quattro principali misure in termini di finanziamento pubblico sono:

  • Misura 4 (Investimenti in immobilizzazione materiali), con 55 milioni di euro;
  • Misura 7 (Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali), con 30 milioni di euro;
  • Misure 10 e 11 (Pagamenti agro-climatico-ambientali e Agricoltura biologica), con 32 milioni di euro;
  • Misura 13 (Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici), con 23,8 milioni di euro.

Attraverso il Programma di Sviluppo Rurale, la Regione prevede di finanziare impegni agro-ambientali per migliorare la biodiversità, le risorse idriche e la qualità del suolo su circa 200mila ettari di terreni agricoli, di sostenere circa 200 progetti d'investimento per la modernizzazione delle imprese e di favorire l'insediamento di oltre 120 giovani agricoltori, oltre a garantire a circa il 60% della popolazione rurale un migliore accesso alla rete a banda larga.

Link
Camera - ok a legge conversione DL 51-2015 per l'agricoltura

Molise: Programma di Sviluppo Rurale - PSR 2014-2020

Author: //www.flickr.com/photos/46378751@N02/">Antonio Cinotti / photo on flickr

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.