logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Finanziamenti startup e innovazione

Finanziamenti startup innovazione - Photo credit: Hampton Roads Partnership via Foter.com / CC BYFocus sui finanziamenti dedicati alle startup e all'innovazione.

Fondi europei - bandi Horizon 2020

Una selezione di bandi aperti dedicati a startup e innovazione.

Lombardia: innovazione e consulenza aziendale

4,8 milioni di euro per il bando volto all'erogazione di incentivi per l’attività di consulenza aziendale.

Possono presentare domanda i soggetti riconosciuti ed iscritti nell’Elenco regionale in esito alle procedure di riconoscimento di cui al decreto n. 16219 del 9 novembre 2018 e i soggetti iscritti al Registro Unico Nazionale istituito presso il MIPAAFT con sede operativa in regione Lombardia.

La consulenza è prestata, con un livello di intervento base o avanzato, agli agricoltori, ai giovani agricoltori e ai silvicoltori

Le domande possono essere presentate a partire dal 31 luglio 2020 ed entro il 16 novembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Friuli Venezia Giulia: incentivi indiretti per startup innovative

Il bando stabilisce i criteri per la concessione di incentivi a sostegno della creazione e del consolidamento delle start-up innovative del settore manifatturiero e del terziario ed a favore dell’integrazione delle startup anche nelle filiere esistenti.

L’obiettivo da perseguire è quello di aumentare l’incidenza di specializzazioni innovative in perimetri applicativi ad alta intensità di conoscenza, atti a consolidare e rafforzare la competitività del sistema economico regionale sviluppandone le specializzazioni produttive.

Possono presentare domanda le piccole e medie imprese iscritte, o in fase di iscrizione, come start-up innovative nella sezione speciale del Registro delle imprese.

Gli incentivi vengono concessi per le seguenti iniziative:

  • sostegno alla creazione di nuove start-up innovative attraverso la parziale copertura delle spese di costituzione e primo impianto e dei costi per l’accesso al credito;
  • accompagnamento dei potenziali imprenditori, anche nell'ambito degli incubatori certificati regionali, dalla concezione dell'idea imprenditoriale al suo primo sviluppo attraverso attività di formazione, coworking, sostegno operativo e manageriale, messa a disposizione di strumenti e luoghi di lavoro, previsione di momenti di contatto con potenziali investitori.

Domande fino al 31 dicembre 2020.

Tutte le info sul bando

Lazio: progetti di gruppi di ricerca

20 milioni per il bando" Progetti di gruppi di ricerca 2020", che mira a rafforzare la capacità del sistema della ricerca a a favorire la competitività del sistema produttivo laziale, tramite contributi sui costi sostenuti dagli organismi di ricerca per la realizzione di progetti RSI nelle seguenti aree della S3: Aerospazio, Scienze della vita, Beni culturali e tecnologie della cultura, Agrifood, Industrie creative digitali, Green Economy e Sicurezza.

L'iniziativa è rivolta agli organismi di ricerca (OdR), in forma singola o aggegrata.

Tutti i progetti devono:

  • essere realizzati da un gruppo di ricerca composto da almeno 4 persone fisiche appartenenti ad almeno 2 diversi OdR. Tali persone fisiche possono partecipare ad un unico gruppo di ricerca e quindi ad un unico Progetto finanziato;
  • individuare una persona fisica nell’ambito del gruppo di ricerca quale coordinatore tecnico scientifico del progetto che: sia dipendente dell’OdR beneficiario, abbia esperienza di ricerca scientifica da almeno 5 anni e sia o sia stato coordinatore di almeno 2 progetti RSI che abbiano ricevuto un finanziamento tramite una procedura competitiva da parte di una organizzazione diversa dall’OdR di appartenenza;
  • essere realizzati entro 24 mesi dalla data di concessione del contributo e pagati e rendicontati entro 26 mesi da tale data;
  • essere di potenziale interesse delle Imprese del Lazio a partecipare al successivo completamento dello sviluppo della ricerca o innovazione.

Le domande possono essere presentate a partire dal 30 settembre ed entro il 29 ottobre 2020.

> Tutte le info sul bando 

Campania: startup e soluzioni innovative

Ammonta a 5 milioni di euro il budget a disposizione del bando "Campania Start Up 2020". 

L'avviso pubblico ha l'obiettivo di sostenere la creazione e il consolidamento di startup innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza, per aumentare la competitività del sistema produttivo regionale attraverso lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi innovativi.

Possono presentare domanda per l’accesso alle agevolazioni le micro e piccole imprese e i promotori d'impresa.

Sono ammissibili alle agevolazioni i progetti realizzati presso unità produttive localizzate nel territorio della Regione Campania e finalizzati allo sviluppo di soluzioni tecnologiche relative ad una o più Traiettorie Tecnologiche Prioritarie e ad una esclusiva ovvero prevalente Area di Specializzazione così come individuate dal Documento RIS3 Campania: "Strategia regionale di ricerca ed innovazione per la specializzazione intelligente".

Le domande possono essere presentate fino all'8 settembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Marche: startup e sviluppo in aree di crisi

17 milioni per contribuire allo sviluppo occupazionale e produttivo nelle aree territoriali della regione colpite da crisi diffusa delle attività produttive, attraverso un progetto complessivo di rilancio di queste zone, capace di coniugare nelle realtà aziendali di nuova costituzione o già esistenti la promozione degli investimenti con la realizzazione di un programma occupazionale e con iniziative di qualificazione del capitale umano, nonché con percorsi integrati di supporto alla creazione e al trasferimento di impresa.

I soggetti ammessi a beneficiare delle agevolazioni sono imprese micro, piccole e/o medie, anche cooperative. Le azioni ammissibili riguardano il sostegno a progetti di startup, di investimento produttivo e di rilocalizzazione della produzione; il sostegno a progetti di trasferimento d'impresa.

Domande entro il 31 dicembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Sardegna: voucher competitività startup

4,7 milioni di euro a disposizione dell'avviso per l'erogazione di voucher destinati alle startup per sostenere e rafforzare la loro competitività, incentivando processi di innovazione di prodotto, servizio o processo.

Con questo bando si intende sostenere la creazione e l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza che siano in grado, attraverso la proposizione di nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione innovativi, di intercettare e presidiare nuove nicchie di mercato nonché di incidere positivamente rispetto agli obiettivi strategici individuati dalla Smart Specialization Strategy della Regione Autonoma della Sardegna.

Le micro e piccole imprese possono presentare domanda fino al 31 dicembre 2021.

> Tutte le info sul bando

Photo credit: Hampton Roads Partnership via Foter.com / CC BY

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.