logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Fondi UE Puglia - bando per contributi alle imprese turistiche

 

Alberobello - CC0 Public DomainOltre 12 milioni di euro per interventi volti a promuovere le destinazioni turistiche. Ecco come presentare la domanda.

Grandi progetti beni culturali – tutti i cantieri Regione per Regione

Puglia - fondi per investimenti tecnologici PMI

Nell'ambito del Piano strategico regionale per il turismo, denominato “Puglia 365”, è stato approvato un bando per la selezione di manifestazioni turistiche finalizzate al riposizionamento competitivo del setttore.

Il piano Puglia 365

Il piano – che, per l’annualità 2017, prevede una dotazione finanziaria pari a 12 milioni e 30mila euro – definisce specifici obiettivi per il settore turistico, quali:

  • la crescita della competitività della destinazione Puglia in Italia e all’estero,
  • l’aumento dei flussi turistici internazionali,
  • la destagionalizzazione della domanda e dell’offerta turistica,
  • il potenziamento dell’innovazione organizzativa e tecnologica del settore.

I diversi obiettivi tendono tutti ad un'unica finalità generale: aiutare i territori pugliesi ad “organizzarsi per un turismo che duri tutto l’anno”.

Il bando: azioni ammissibili e modalità di partecipazione

Sono ammissibili gli interventi rivolti a:

  • fruizione di itinerari slow nella natura incentrati su percorsi di conoscenza del patrimonio naturalistico, associato alle principali produzioni agroalimentari del territorio;
  • la valorizzazione della tradizione enogastronomica locale, intesa anche come espressione della tradizione e dell’identità dei luoghi e delle comunità;
  • la realizzazione di attività legate a saperi e mestieri della tradizione;
  • performance artistiche incentrate sull’intreccio tra natura, enogastronomia e arte e, più in generale, tutte quelle attività esperienziali in grado di promuovere uno stile di vita sano all’insegna della natura, della cultura e della tradizione enogastronomica.

Obiettivo del bando è predisporre un programma di attività e servizi innovativi di fruizione, da erogare gratuitamente ai turisti nel periodo dal 28 ottobre al 17 dicembre 2017.

Sono ammessi a presentare proposte progettuali:

  • imprese individuali;
  • società;
  • consorzi;
  • società cooperative;
  • fondazioni;
  • associazioni;
  • enti no profit;
  • distretti urbani del commercio;
  • masserie didattiche;
  • professionisti delle arti creative.

A seguito dell’approvazione delle proposte che costituiranno il programma, si procederà con la stipula dei contratti con i soggetti per i progetti ammessi al finanziamento.

> Clicca qui per maggiori informazioni sul bando

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.