logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Autostrade: 500 milioni di euro da BEI e CDP per la Firenze-Bologna

AutostradaLa Banca europea per gli investimenti (BEI) e la Cassa depositi e prestiti Spa (CDP) metteranno a disposizione di Autostrade per l'Italia fino a 500 milioni di euro destinati all’ampliamento del tratto Firenze-Bologna della A1, la principale autostrada italiana rientrante nel Corridoio I dei cosiddetti TENs (transeuropean networks), le infrastrutture stradali sovranazionali di interesse europeo. La realizzazione delle nuove opere ha un costo totale stimato in circa 3 miliardi di euro.

Nel dettaglio, il piano di Autostrade riguarda il potenziamento di due tratti appenninici della A1:

  • a Nord di Firenze -  La Quercia-Barberino del Mugello,
  • intorno al capoluogo toscano - Firenze Nord-Firenze Sud. 

L'operazione rientra nelle politiche di finanziamento delle infrastrutture delineate dalla Commissione europea per:

  • il decongestionamento previsto del traffico intorno a Firenze,
  • lo snellimento della circolazione nel segmento appenninico della A1,
  • gli effetti positivi sugli impatti ambientali,
  • i risvolti occupazionali previsti.

Il finanziamento ad Autostrade per l`Italia (Gruppo Atlantia, quotato alla Borsa di Milano) è  il primo effettuato da BEI e CDP dopo la firma, lo scorso 6 luglio in Lussemburgo, dell'Accordo quadro finalizzato a consolidare e sviluppare le collaborazioni in Italia tra le due istituzioni soprattutto nell'attività di finanziamento di grandi opere e delle Piccole e medie imprese (PMI), con l’obiettivo di  stimolare la ripresa economica.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.