logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

PSR Puglia - come ottenere fondi per formazione e informazione in agricoltura

AgricolturaArrivano risorse finanziarie per promuovere la formazione e l'informazione in ambito rurale e per la gestione sostenibile dei rifiuti.

Incentivi assunzioni Sud – piu' tempo per fruire degli sgravi contributivi

Fondi UE Puglia - bando per contributi alle imprese turistiche

La Regione ha approvato due bandi a valere sul PSR 2014-2020 per il sostegno finanziario a interventi di formazione e informazione in agricoltura. Disponibili 5,5 milioni di euro

Nelle stesse ore l'amministrazione regionale ha stabilito lo stanziamento di 16 milioni di euro per la realizzazione di impianti per il trattamento sostenibile dei rifiuti nel territorio pugliese.

Di seguito, il dettaglio degli interventi.

Scopri il PSR Puglia 2014-2020

Formazione e sviluppo competenze

Il primo bando concede contributi a fondo perduto per l'attivazione di attività di formazione professionale e acquisizione di competenze rivolte a:

  • imprenditori agricoli,
  • titolari di imprese forestali,
  • gestori del territorio e detentori di aree forestali,
  • giovani imprenditori.

Per essere ammissibili a finanziamento le attività dovranno tendere a:

  • l'aumento sostenibile di produttività, redditività ed efficienza delle risorse,
  • la promozione di servizi ecologici e sociali dell'agricoltura,
  • il coordinamento e l'integrazione dei processi di filiera,
  • il potenziamento di di qualità, tipicità e sicurezza dei prodotti agricoli e alimentari,
  • l'utilizzo sostenibile delle risorse biologiche a fini energetici e industriali.

Il bando usufruisce di una dotazione finanziaria di 4 milioni di euro ed è rivolto esclusivamente agli organismi di formazione accreditati.

Puglia - fondi per investimenti tecnologici PMI

Interventi informativi

Dotato di uno stanziamento di 1,5 milioni di euro, il bando finanzia interventi informativi che siano tesi a:

  • aumentare la sostenibilità della produttività, della redditività e dell'efficienza delle risorse,
  • promuovere servizi ecologici e sociali dell'agricoltura,
  • sviluppare processi di filiera,
  • potenziare la qualità, tipicità e sicurezza dei prodotti agricoli e alimentari,
  • incentivare l'utilizzo sostenibile delle risorse biologiche a fini energetici e industriali.

Possono partecipare al bando tutti i soggetti fornitori in grado di organizzare azioni informative rivolte ad addetti del settore agricolo, quali:

  • imprenditori agricoli,
  • titolari di imprese forestali,
  • gestori del territorio e detentori di aree forestali,
  • giovani imprenditori.

> Clicca qui per accedere ai bandi

Gestione sostenibile dei rifiuti

Ammontano invece a 16 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione per l'avvio del nuovo piano impiantistico per la gestione del ciclo dei rifiuti

Si tratta di fondi previsti dal Patto per la Puglia che verranno utilizzati per il finanziamento di sette impianti sul territorio regionale. Nello specifico:

  • un sistema per il trattamento FORSU (frazione organica),
  • un impianto per il trattamento del percolato,
  • un impianto per il trattamento e il recupero dei rifiuti prodotti dallo spazzamento stradale,
  • tre impianti per il trattamento e il recupero delle frazioni riciclabili,
  • un sistema per il trattamento meccanico biologico di recupero di CSS (Combustibile Solido Secondario).

Patti per il Sud – siglati quelli per Puglia e Sicilia

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.