logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Fondo Politiche Giovanili: in Gazzetta il riparto delle risorse per l'anno 2009

Politiche giovanili
Il Fondo per le politiche giovanili, istituito al fine di promuovere il diritto dei giovani alla formazione culturale e professionale e all'inserimento nella vita sociale, finanzia le azioni ed i progetti di rilevante interesse nazionale, nonchè le azioni ed i progetti destinati al territorio, individuati di intesa con le regioni e gli enti locali. Come pubblicato in Gazzetta Ufficiale, per l'anno 2009 è destinata, al finanziamento delle azioni di rilevante interesse nazionale, la somma di € 4.755.900, al finanziamento delle azioni destinate al territorio, la somma di € 75.000.000.

Costituiscono azioni di rilevante interesse  nazionale:

  • «diritto alla prima casa», finalizzata a sostenere  iniziative sperimentali o a carattere  innovativo  per  favorire  l'accesso  dei
    giovani al diritto alla prima casa di abitazione,
  • «imprese  future», finalizzata  a  sostenere  iniziative sperimentali o a carattere innovativo per favorire l'accesso  dei giovani a forme di credito  agevolato e garantito per l'avvio di iniziative imprenditoriali o a carattere professionale,
  • «sostegno alla diffusione  della cultura tra i giovani», finalizzata all'obiettivo di una piu'  completa crescita giovanile, volta al futuro, ma comunque legata alla tradizione nazionale,  anche attraverso il sostegno ad iniziative  culturali  di  elevato  profilo promosse ed animate da giovan,
  • «cittadinanza consapevole», finalizzata a favorire un profondo recupero di identita'  dei  giovani  nel  loro  essere  cittadini  e, quindi, titolari  di  diritti  e  doveri, parte  integrante  di  una comunita' civile».

Costituiscono altresi' azioni e progetti di rilevante  interesse nazionale:

  • le attivita' di comunicazione istituzionale, in qualsiasi forma realizzate, 
  • l'attivita' dell'Agenzia nazionale per i  giovani, 
  • l'organizzazione di eventi, convegni, tavole rotonde, incontri di studio ed altre iniziative istituzionali di discussione o approfondimento, da realizzarsi  anche in collaborazione con  enti  locali,  universita',  enti  pubblici  e privati di ricerca, organizzazioni ed associazioni rappresentative di istanze  della  societa'  civile  ed  associazioni  di  categoria   e professionali,
  • tutte le  altre  iniziative  finalizzate  alla verifica, sul territorio, dei  fabbisogni  in  materia  di  politiche della gioventu' ed alle conseguenti  definizione,  implementazione  e divulgazione di efficaci azioni e modelli di intervento.

Nell'ambito della quota di 75 milioni di euro, finalizzata al finanziamento delle  azioni  e  dei  progetti destinati al territorio, una quota di 60 milioni di euro e' ripartita fra le regioni, secondo i criteri indicati  nell'intesa  sottoscritta nella  Conferenza  unificata  del   14   giugno   2007,   nell'intesa sottoscritta nella Conferenza unificata del 29 gennaio 2008,  nonche' nell'intesa sottoscritta nella Conferenza  unificata  del  31  luglio 2008.

In  particolare,  le  risorse  finanziarie  in  questione  sono destinate al finanziamento della terza annualita'  degli  Accordi  di programma quadro (APQ) sottoscritti con tutte le regioni, nonche' con le province autonome di Trento e  di  Bolzano,  in  attuazione  delle citate intese sottoscritte in sede di Conferenza unificata.

La quota parte del Fondo  destinata  a  cofinanziare  interventi proposti da comuni e province è stabilita in 15 milioni di  euro. 
In particolare, in conformita' all'art. 2, commi  4  e  5,  dell'accordo sottoscritto   dal   Ministro   della   gioventu',   dal   Presidente dell'A.N.C.I. e dal Presidente dell'U.P.I. in data 16  ottobre  2008, una quota di risorse pari a 12 milioni di euro a destinata a finanziare azioni ed interventi  proposti  dai  comuni, mentre una quota di risorse pari a 3 milioni di euro  a  destinata  a finanziare azioni ed interventi proposti dalle province.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.