logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Fondazione Cariplo: bandi 2020 su cultura, ricerca, economia circolare e welfare

Fondazione CariploDopo il bando Cultura di qualità, la Fondazione Cariplo lancia per l’anno 2020 nuove call per sostenere la ricerca scientifica e la tutela ambientale.

Tecnologia e invecchiamento attivo, fondi UE per finanziare soluzioni digitali 

Anche per il 2020 la Fondazione Cariplo supporta le attività delle organizzazioni senza scopo di lucro e degli enti di ricerca in diversi ambiti, dalla valorizzazione dei beni culturali all’inclusione sociale.

I bandi si rivolgono a soggetti che hanno la propria sede in Lombardia e nelle province di Novara e del Verbano Cusio Ossola.

Contributi per iniziative artistiche e culturali

La Fondazione ha inaugurato il nuovo anno con la pubblicazione del bando Cultura di qualità, che intende rafforzare l’offerta culturale, contribuendo alla valorizzazione delle iniziative di qualità promosse dalle organizzazioni del settore. Le risorse a disposizione ammontano a 3 milioni di euro.

La Fondazione Cariplo prenderà in esame unicamente iniziative (stagioni, rassegne, festival, mostre, esposizioni, manifestazioni, ecc) destinate alla pubblica fruizione e di indubbio valore artistico-culturale.

Le proposte progettuali devono essere presentate - entro il 31 marzo 2020 o il 30 settembre 2020 - da organizzazioni no profit di natura privata, che presentino, tra le finalità principali del proprio Statuto, la gestione di attività e/o beni culturali.

Plastic challenge

Tra i nuovi bandi pubblicati dalla Fondazione c’è la Plastic challenge, che sostiene iniziative finalizzate alla riduzione del consumo di prodotti e imballaggi in plastica monouso e dei rifiuti che ne derivano. A disposizione ci sono 950mila euro.

I progetti devono essere presentati dalle organizzazioni private senza scopo di lucro attive in campo ambientale entro il 12 giugno 2020.

Coltivare valore

C’è poi il bando Coltivare valore, con un budget di oltre 2,7 milioni di euro, che si colloca a metà strada tra l’Area Ambiente e l’Area Servizi alla Persona della Fondazione Cariplo.

La call, infatti, sostiene iniziative che siano in grado di attivare, rafforzare o ampliare produzioni agricole sostenibili, con ricaduta diretta sull’inserimento lavorativo (possibilmente stabile) di persone in condizione di svantaggio.

Per la presentazione delle domande, le organizzazioni private senza scopo di lucro interessate a partecipare devono rispettare due fasi:

  • Fase 1: presentazione dell’idea progettuale entro il 2 aprile 2020;
  • Fase 2: presentazione del progetto definitivo entro il 24 settembre 2020.

Bandi per la ricerca scientifica

Per sostenere la ricerca scientifica la Fondazione ha attivato due bandi: uno per sostenere progetti di ricerca biomedica condotta da giovani ricercatori, l’altro dedicati agli strumenti dell’European Research Council.

Il primo bando stanzia 3 milioni di euro a favore degli enti pubblici o privati non profit che svolgono attività di ricerca scientifica. Le organizzazioni interessate dovranno presentare progetti di ricerca - guidati da giovani ricercatori - volti all’identificazione e comprensione delle basi molecolari di una patologia umana identificata a priori.

Sono previste due scadenze per la presentazione delle proposte:

  • Fase 1: la domanda dovrà essere presentata entro le ore 17.00 del 24 marzo 2020;
  • Fase 2: solo le domande che supereranno la Fase 1 saranno invitate a partecipare. La proposta dovrà essere presentata entro le ore 17.00 del 9 settembre 2020.

Il secondo bando, invece, persegue due obiettivi:

  • attrarre sul territorio lombardo o nelle province di Novara e del Verbano-Cusio Ossola ricercatori stranieri o italiani all'estero già titolari di un finanziamento ERC (sottomisura Attrattività); 
  • rafforzare i ricercatori promettenti che intendono ri-candidarsi alle call ERC, concentrandosi in particolare sul sostegno dei più giovani (sottomisura Rafforzamento).

Il bando è rivolto a enti che svolgono direttamente attività di ricerca scientifica e può contare su uno stanziamento di un milione di euro.

Per la sottomisura Attrattività, le richieste di contributo dovranno essere inviate entro le ore 17.00 del 22 settembre 2020. Le richieste di contributo a valere sulla sottomisura Rafforzamento, invece, dovranno essere presentate entro le ore 17.00 del 12 ottobre 2020.

Nel corso dell’anno saranno pubblicati anche altri bandi.

Fondi europei - bandi sociale e formazione FSE

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.