logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Al via i bandi di concorso per le scuole sui valori della Costituzione

Bandi concorso scuola valori della CostituzioneLa collaborazione tra Senato della Repubblica, Camera dei Deputati e Ministero dell'Istruzione dà vita ad un ventaglio di progetti e bandi di concorso per diffondere fra gli studenti i valori e i contenuti della Costituzione italiana. Un impegno comune che viene rilanciato anche alla luce del nuovo insegnamento dell'educazione civica. 

Didattica digitale: 85 milioni dal decreto Ristori. Via al bando per acquisto pc e tablet

Avvicinare i giovani ai temi della Costituzione attraverso attività pluridisciplinari e metodologie laboratoriali. È questo l'obiettivo delle istituzioni italiane attraverso la predisposizione di nuovi bandi di concorso e progetti rivolti ai differenti gradi di istruzione e realizzati grazie al contributo degli Uffici Scolastici Regionali, dei dirigenti scolastici e dei docenti.

Alla luce dell'emergenza sanitaria Covid-19, alcuni concorsi lanciati nell'anno scolastico 2019/2020 sono stati prorogati per l'anno 2020/2021, per consentire alle scuole partecipanti di completare gli elaborati. 

Domande fino a dicembre per il bando Un giorno in Senato

Rivolto alle classi del terzo e quarto anno delle secondarie di II grado, realizzato in collaborazione tra Senato e Ministero dell'Istruzione, il bando consentirà alle ragazze e ai ragazzi coinvolti di entrare in contatto con i meccanismi del procedimento legislativo nelle sue diverse fasi, dalla presentazione di un disegno di legge alla sua approvazione.

Per i vincitori sono previsti incontri di studio e di formazione da svolgere presso il Senato, una volta superata la fase più critica della pandemia, per mettere a confronto le conoscenze acquisite nel corso dell'attività didattica con il concreto funzionamento dell'Assemblea parlamentare di Palazzo Madama.

Il termine di scadenza per il caricamento degli elaborati è fissato al 16 dicembre 2020.

Come partecipare al progetto Vorrei una legge che...

Rivolto alle classi quinte delle scuole primarie, il progetto, promosso dal Senato e dal Ministero dell'Istruzione, si propone di far cogliere ai giovanissimi l'importanza delle leggi e del confronto democratico, avvicinando anche i più piccoli alle Istituzioni e promuovendone il senso civico.

Sarà possibile caricare gli elaborati entro il 27 gennaio 2021.

Il concorso Parlawiki - Costruisci il vocabolario della democrazia

Con questo progetto, rivolto alle classi quinte delle primarie e alle scuole secondarie di I grado, la Camera dei Deputati invita gli studenti a produrre un elaborato originale volto a descrivere il concetto di democrazia e di attività parlamentare, alla luce delle norme costituzionali.

I lavori più significativi saranno pubblicati sul sito della Camera, nella sezione dedicata ai più giovani, e poi sottoposti a votazione online. I vincitrici saranno invitati alla cerimonia finale di premiazione a Palazzo Montecitorio, terminata l'emergenza sanitaria.

Gli elaborati dovranno essere presentati entro il 12 gennaio 2021.

Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Il concorso, realizzato in collaborazione tra Senato, Camera e MIUR, è rivolto alle scuole secondarie di II grado.

È prorogato per l'anno scolastico 2020/2021 esclusivamente per le scuole in gara che hanno superato la fase di preselezione regionale e la prima selezione nazionale ad opera del Comitato tecnico e che avrebbero dovuto consegnare l'elaborato conclusivo entro il 23 marzo 2020. 

Gli istituti già partecipanti al concorso potranno concludere con altre classi i progetti avviati dalle classi quinte che hanno concluso nel mese di giugno 2020 il proprio percorso scolastico.

Il nuovo termine di scadenza per completare i progetti è fissato al 29 gennaio 2021.

Modalità a distanza per le giornata di formazione a Montecitorio

Rivolto agli ultimi due anni della secondaria di II grado, il progetto ha l'obiettivo di far vivere direttamente agli studenti l'esperienza di due giornate di lavoro alla Camera, attraverso l'incontro con le Commissioni parlamentari e i deputati eletti nel territorio di appartenenza della scuola.

A seguito della pandemia di coronavirus, il progetto, bandito per l'anno scolastico 2019/2020 è stato sospeso in concomitanza con l'avvio del secondo semestre dello stesso anno scolastico. In questo quadro, la conclusione del progetto per l'anno scolastico 2019/2020 viene prorogata al 2020/2021. Sempre causa Covid-19, quindi, le giornate di formazione saranno svolte per il momento nella modalità a distanza.

Prorogati i concorsi Senato&Ambiente e Testimoni dei diritti

Concludendo, ci sono anche due concorsi ancora aperti grazie alla proroga per l'anno scolastico 2020/2021.

Il primo, "Senato&Ambiente", è rivolto agli ultimi tre anni delle secondarie di II grado. Con l'iniziativa, prorogata per le scuole in gara che avrebbero dovuto consegnare l'elaborato conclusivo entro il 12 marzo 2020, il Senato intende impegnare gli studenti sui temi della tutela e della sostenibilità ambientale.

Il secondo, "Testimoni dei diritti", è rivolto ai primi due anni delle secondarie di I grado e realizzato in collaborazione tra Senato e Ministero dell'Istruzione. Anche questo è prorogato esclusivamente per le scuole già in gara, che avrebbero dovuto consegnare l'elaborato conclusivo entro il 15 aprile 2020.

I progetti per l'iniziativa "Senato&Ambiente" dovranno essere presentati entro il 28 gennaio 2021, mentre quelli per "Testimoni dei diritti" entro il 10 dicembre 2020.

Il Piano Scuola per portare la banda ultralarga in classe

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.