logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Le istituzioni europee offrono nuove opportunità di tirocinio

 

Photo credit: European Union, 2021 - Source: EC - Audiovisual Service - Photographer: Claudio CentonzeDagli stage della Corte dei Conti ai tirocini presso la Banca centrale europea, le istituzioni comunitarie offrono un ampio ventaglio di nuove opportunità per i giovani curiosi di conoscere le dinamiche interne all'amministrazione UE.

Garanzia giovani 2021-27: Parlamento UE, piu' fondi e stop a tirocini non pagati

Sei alla ricerca di tirocini e stage in Europa? Ecco una panoramica sulle opportunità di mobilità professionale all’estero attualmente disponibili.

Stage in Europa presso la Corte dei Conti

La Corte dei Conti UE organizza ogni anno tre sessioni di tirocini di formazione, che si svolgono nel mese di marzo, maggio e ottobre, in settori di interesse per le proprie attività. Attualmente, sono aperte le iscrizioni per gli stage in partenza il 1° ottobre 2022.

I tirocini sono riservati ai cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea almeno triennale o aver completato almeno quattro semestri di studi universitari in uno dei campi di interesse per la Corte;
  • conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell’UE e buona conoscenza di almeno un’altra lingua comunitaria;
  • non aver già beneficiato di un tirocinio presso qualsiasi istituzione, organo o organismo dell’Unione europea;
  • assenza di condanne o sentenze di colpevolezza per qualsiasi reato;
  • idoneità fisica.

Gli stage durano dai 3 ai 5 mesi al massimo, e possono essere sia retribuiti che non retribuiti, in base alle disponibilità di budget dell’ente. Nel caso di stage remunerati, è previsto una retribuzione di 1.350 euro al mese.

Per partecipare alla prossima sessione dei tirocini Corte dei Conti Europea 2022 è necessario compilare l’apposito form d’iscrizione, specificando le preferenze in merito al campo di indagine del tirocinio e alla tipologia di stage di interesse. Il termine ultimo per candidarsi è fissato al 30 giugno 2022.

I tirocini attivi della Banca Centrale Europea

La Banca Centrale Europea offre durante tutto l'anno la possibilità di candidarsi per tirocini retribuiti da svolgere presso gli uffici tedeschi dell’istituzione. 

I requisti per partecipare sono: 

  • età minima 18 anni;
  • cittadinanza in uno Stato membro UE;
  • laurea triennale;
  • conoscenza fluente della lingua inglese e di un'altra lingua ufficiale della UE;
  • avere non più di 12 mesi di esperienza professionale;
  • aver fatto un tirocinio per non più di sei mesi;
  • non aver lavorato o svolto un tirocinio in precedenza presso la Banca Centrale Europea;
  • soddisfare i requisiti richiesti per lo specifico tirocinio a cui ci si candida.

La selezione prevede un colloquio da svolgersi telefonicamente o via Skype. I candidati non selezionati, ma risultati idonei, saranno inseriti in un elenco di riserva dalla durata di 12 mesi e potranno essere presi in considerazione per future posizioni simili all’interno della BCE.

A seconda del tipo di opportunità, la durata può variare dai 6 ai 12 mesi, con una retribuzione di 1.070 euro mensili. Il compenso può essere aumentato a 1.940 euro mensili per chi ha completato almeno due anni di dottorato di ricerca e fa domanda per un tirocinio che richiede un tale livello di qualifica.

Inoltre, ai tirocinanti che abitano lontano dalla sede della BCE è concessa la possibilità di alloggiare gratuitamente in una delle residenze dell’organizzazione oppure di ricevere una somma forfettaria per coprire le spese di un alloggio temporaneo.

I tirocini vengono attivati in diversi periodi dell'anno. Attualmente sono operative varie opportunità lavorative. Per il Traineeship for a Bulgarian translator le domande devono essere presentate entro il 22 giugno 2022, mentre le candidature per i Traineeships in Communications possono essere presentate entro il 28 giugno 2022.

Tirocini UNICEF in Europa e nel mondo

Al via le candidature per Internship Programme 2022 dell’UNICEF, l'organizzazione attiva in più di 190 Paesi a tutela dei bambini, a difesa dei loro diritti promuovendo cambiamenti positivi di lungo periodo che possano incidere sulle loro vite, dall’infanzia all’adolescenza.

Gli stage rappresentano un'opportunità per gli studenti universitari e a neolaureati per entrare direttamente a contatto con il lavoro dell’istituzione internazionale. I tirocini, infatti, sono disponibili in tutto il mondo

Possono partecipare al programma di tirocini retribuiti 2022 i candidati in possesso di requisiti generali, quali:

  • avere almeno 18 anni;
  • essere iscritti a un corso di laurea, laureato o dottorato di ricerca o essersi laureati negli ultimi due anni;
  • ottima padronanza di almeno una delle lingue di lavoro dell’UNICEF: inglese, francese o spagnolo. Potrebbe essere richiesta anche la conoscenza della lingua di lavoro dell’ufficio per cui ci si candida;
  • eccellente rendimento accademico come dimostrato dai recenti documenti universitari / formativi;
  • non avere parenti stretti consanguinei che lavorano con l’UNICEF;
  • non avere altri parenti nella propria linea di autorità responsabile.

I candidati che saranno selezionati devono avere l’iscrizione a un piano sanitario e di infortuni prima di iniziare lo stage. I tirocini sono disponibili in tutto il mondo e hanno, generalmente, una durata variabile compresa tra le 6 e le 26 settimane. Generalmente i tirocini richiedono un impegno a tempo pieno, ma alcuni possono essere svolti a tempo parziale o a distanza.

Le offerte di tirocini attualmente disponibili sono 5: Stage Area Comunicazione (Rio de Janeiro - Brasile) - candidature entro il 19 giugno 2022; Internship Education and Adolescents and Youth Empowerment (Prishtina - Kosovo) - scadenza 20 giugno 2022; International Pharmacist Intern (Bangladesh) - candidature entro il 21 giugno 2022; New Internship Recruitment, Nutrition Section (Bahir dar - Ethiopia) - scadenza 22 giugno 2022; New Internship Recruitment, Nutrition Programme (Mekelle o Awassa - Ethiopia) - candidature entro il 22 giugno 2022.

I tirocinanti hanno diritto a uno stipendio pagato dall’UNICEF o da un’istituzione partner. Ciascun programma di tirocinio prevede mansioni specifiche per il ruolo per cui ci si candida: dal monitoraggio degli sviluppi politici e umanitari nei paesi assegnati, alla compilazione, analisi e diffusione dei dati di valutazione dell’apprendimento.

Gli interessati a partecipare agli stage retribuiti possono consultare l’elenco dei tirocini e verificare quali sono le posizioni aperte. Quindi selezionare il tirocinio di proprio interesse e inoltrare la candidatura online entro le date di scadenza previste.

Tirocini ACER per i neolaureati

L’Agenzia per la Cooperazione fra i Regolatori Nazionali dell’Energia (ACER) offre preziose opportunità di apprendimento per i giovani all’inizio della carriera. In particolare, è attivo tutto l'anno il Traineeship Programme che permette a candidati laureati di svolgere tirocini retribuiti presso i propri uffici decentrati di Lubiana, in Slovenia.

Le opportunità sono riservate a giovani che hanno conseguito la laurea da almeno 3 anni e che siano cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea o di Norvegia, Islanda o Liechtenstein. Gli aspiranti stagisti devono avere un’ottima conoscenza di almeno 2 lingue europee, tra cui l’inglese (livello C1).

Non possono candidarsi persone che per più di 6 settimane hanno già beneficiato di qualsiasi tipo di tirocinio presso altre istituzioni o organi europei, oppure che hanno svolto qualsiasi tipo di lavoro presso tali istituzioni. 

Le aree professionali in cui è possibile svolgere lo stage sono: stampa e comunicazione, risorse umane, tecnologie informatiche, politiche, analisi di mercato, data analysis. Gli stage hanno una durata che va dai 3 ai 6 mesi e possono essere rinnovati fino a un massimo di 12 mesi.

I tirocinanti riceveranno una borsa di studio pari a circa 1.058,45 euro mensili, oltre ad una abbonamento mensile ai mezzi pubblici di Lubiana. Infine, per coloro che hanno completato almeno 3 mesi di tirocinio è prevista la possibilità di rimborso delle spese di viaggio.

I tirocini si attivano due volte l’anno, il 1° marzo e il 1° settembre. Il Programma non ha scadenze, per cui ci si può candidare in qualsiasi momento dell’anno.

Euroform RFS, progetto Marco Polo per neodiplomati e apprendisti

E’ attivo il Progetto Marco Polo, l'iniziativa di mobilità transnazionale, all'interno del programma Erasmus plus, promossa da Euroform RFS, l'organizzazione no profit attiva nel campo della formazione e dell’orientamento professionale. 

Il Programma prevede l’assegnazione di 70 posti di stage per percorsi di formazione e lavoro in un paese europeo. I tirocini hanno una durata di 94 giorni e potranno essere svolti in Lituania (Vilnius; Polonia: Breslavia); Spagna (Siviglia, Valladolid, Bilbao, Minorca, Fuerteventura, Barcellona); Grecia (Patrasso) e in Irlanda (Dublino).

Possono partecipare al bando i:

  • neodiplomati, giovani in possesso di diploma di scuola superiore di 2° grado, conseguito da non più di 12 mesi prima della partenza (diplomati A.S. 2020-2021 e 2021-2022);
  • allievi di centri di formazione professionale;
  • apprendisti, in corso o che abbiano terminato il ciclo da non oltre 12 mesi precedenti la partenza, rientranti nelle tipologie di: apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore; oppure di apprendistato professionalizzante;
  • studenti di classe 5° (con partenza da giugno-luglio 2022).

Gli stagisti svolgeranno sul campo un periodo di formazione e di esperienze di lavoro adeguato al proprio background formativo o professionale, ma prima della partenza, accederanno ad un percorso di formazione con corso di lingua e seminari sui settori di riferimento. Sono previsti, inoltre, percorsi di accompagnamento e orientamento per scegliere il miglior programma di tirocinio per ciascun partecipante.

Ai tirocinanti del progetto saranno riconosciute e rimborsate una serie di spese, da quelle relative all'alloggio presso studentati, famiglie ospitanti o appartamenti condivisi, in base al paese dello stage, a quelle per viaggio di andata e ritorno per le tratte internazionali.

I partecipanti che avranno completato il percorso di stage e superata la prova di validazione delle competenze riceveranno la certificazione delle competenze acquisite, l'Europass Mobility e il certificato rilasciato dall’azienda ospitante. Solo per coloro che frequenteranno il corso di lingua Erasmus+ OLS è previsto il rilascio dell'attestato di partecipazione. 

Lo sportello di selezione sarà aperto fino al 30 dicembre 2022.

L'European Innovation Council cerca nuovi manager dell'innovazione

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.