logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Parte il nuovo Bauhaus europeo

 

Nuova Bauhuaus europeoLa Commissione europea ha avviato oggi la prima fase di progettazione del nuovo Bauhaus europeo: l’iniziativa ambientale, economica e culturale che vuole combinare design, sostenibilità, accessibilità oltre che investimenti mirati per contribuire alla realizzazione degli obiettivi del Green Deal. Attese per il prossimo autunno le proposte per la realizzazione vera e propria del progetto.

Renovation Wave: la strategia UE per l'edilizia green

Presentato lo scorso 14 settembre, prende vita oggi il nuovo Bauhaus europeo, finalizzato ad abbattere i confini tra scienza e tecnologia, arte, cultura e inclusione sociale, per consentire al design di trovare soluzioni ai problemi quotidiani.  

Questa prima fase di progettazione sfocerà nell'apertura degli inviti a presentare proposte nell'autunno prossimo per dare il via libera all'iniziativa creativa in almeno cinque sedi negli Stati membri dell'UE, grazie all'impiego di fondi europei a livello nazionale e regionale. 

A tal proposito, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato: "Il nuovo Bauhaus europeo è un progetto di speranza per esplorare come vivere meglio insieme dopo la pandemia. Si tratta di conciliare la sostenibilità con lo stile per avvicinare il Green Deal europeo alla gente, ai loro pensieri, alla loro casa".

Nuovo Bauhaus europeo, al via la prima fase di progettazione

In questo primo step si intende sfruttare un processo di cocreazione. In quest'ottica si cerca di conciliare una duplice necessità: quella di esaminare le idee, individuando le esigenze e le sfide più urgenti, e quella di collegare tra loro i portatori d'interessi.  Sul sito web dedicato al nuovo Bauhaus UE, infatti, artisti, designer, ingegneri, scienziati, imprenditori, architetti e studenti hanno la possibilità di condividere esempi di iniziative stimolanti, idee su come configurare la struttura e sui futuri sviluppi.

"Con il nuovo Bauhaus europeo vogliamo sviluppare un quadro innovativo per sostenere, agevolare e accelerare la trasformazione verde combinando sostenibilità ed estetica. Se formiamo noi stessi un ponte tra il mondo dell'arte e della cultura e il mondo della scienza e della tecnologia, riusciremo a coinvolgere la società intera: i nostri artisti, studenti, architetti, ingegneri, il mondo accademico, gli innovatori; daremo il via a un cambiamento sistemico", ha affermato Mariya Gabriel, commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani.

Accanto al processo di coprogettazione, questa primavera la Commissione avvierà la prima edizione del premio nuovo Bauhaus europeo, assegnando dei riconoscimenti agli esempi proposti che rappresentano l'integrazione dei valori fondamentali dell'iniziativa e che possono animare il dibattito sui luoghi in cui viviamo e la loro trasformazione.

Nella fase successiva dell'iniziativa, quella di "realizzazione", saranno avviati cinque progetti pilota per cocreare nuove soluzioni che siano sostenibili, inclusive e abbinate allo stile. La terza fase, infine, sarà quella di "diffusione" dei concetti che definiscono il Bauhaus UE attraverso nuovi progetti, la creazione di reti e la condivisione delle conoscenze, in Europa e altrove.

LIFE 2021-27: i fondi europei per ambiente e clima

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.