logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

I fondi europei per le donne che fanno innovazione

 

Fondi europei donne - Foto di Christina Morillo da PexelsDopo il lancio dell'EU Prize for Women Innovators per le donne che hanno fondato o co-fondato un'azienda innovativa, Bruxelles rilancia con Women TechEU, un nuovo schema a sostegno delle start-up deep-tech guidate da donne.

Next Generation EU, le donne al centro della ripartenza

Women TechEU, per le startup deep tech guidate da donne

Solo il 16% delle startup europee sono fondate o co-fondate da donne e solo il 6% ha team esclusivamente al femminile. Un gap che la Commissione vuole colmare al più presto con una serie di iniziative e call ad hoc. 

L'8 marzo 2021 Bruxelles ha lanciato un'iniziativa ad hoc, Women TechEU, rivolta ad un gruppo ancor meno rappresentato di donne, quelle che guidano aziende deep tech. Un settore che da solo rappresenta oltre un quarto dell'ecosistema delle startup europeo, con società valutate fino a 700 miliardi di euro, dove tuttavia le donne rimangono ai margini e la cui presenza in startup e aziende deeptech è ancora minoritaria. 

All'iniziativa, il 13 luglio 2021, si è affiancato uno schema di supporto ad hoc che rientra nel nuovo programma sugli ecosistemi di innovazione di Horizon Europe, rafforzato dal Consiglio europeo per l'innovazione (EIC).

Women TechEU affronta il divario di genere sostenendo le start-up deep tech guidate da donne nella fase iniziale, quella quindi più rischiosa nella vita di un'impresa innovativa. Il programma offre sostegno finanziario con sovvenzioni di 75mila euro, coaching e tutoraggio di prim'ordine attraverso il programma Women Leadership dell'EIC. 

Nell'ambito del primo bando pilota Women TechEU saranno finanziate fino a 50 promettenti startup deep tech provenienti dagli Stati membri dell'UE e dai paesi associati. I candidati devono aver fondato o co-fondato una startup deep tech in fase iniziale e ricoprire una posizione di vertice (CEO, CTO o equivalente) nell'azienda. La società deve essere registrata e stabilita in uno Stato membro dell'UE o in un Paese associato da almeno sei mesi al momento della presentazione.

La call per candidare la propria startup scade il 10 novembre 2021.

EIC Women Leadership Programme: focus su competenze e networking

Si tratta di un programma di mentoring dello European Innovation Council che mira a migliorare le competenze e promuovere il networking per le donne nella comunità EIC. 

Nell'ambito dell'EIC Women Leadership Programme è stata lanciata una prima call per aspiranti mentor, rivolta a donne e uomini in posizioni di leadership, imprenditori esperti, investitori, esperti di tecnologia, ricercatori e innovatori in grado di fornire coaching e tutoraggio alle donne selezionate nell'ambito del programma. 

A questa call, che ha riscosso grande successo, ottenendo oltre 500 adesioni, ha fatto seguito un nuovo bando lanciato a giugno. In questo caso, la call è rivolta alle donne che fanno parte dei team che lavorano ai progetti finanziati dall'EIC (Accelerator, Pathfinder e gli altri strumenti attivati nell'ambito del progetto EIC Pilot).

La call, chiusa il 2 luglio, offre alle donne selezionate:

  • Sessioni di formazione partecipativa su misura;
  • Eventi di networking per espandere la rete e ad aumentare la visibilità, sia all'interno che all'esterno della Community EIC;
  • Uno schema di mentoring con un pool di quasi 500 soggetti (in aumento), da cui selezionare possibili mentori;
  • Uno schema di coaching che metterà in contatto le beneficiarie con dei coach esperti per definire la strategia aziendale.

EU Prize for Women Innovators

Lanciato nell'ambito del varo ufficiale dello European Innovation Council (EIC), il premio europeo per le donne innovatrici replica un format caro alla Commissione, già utilizzato gli scorsi anni e replicato alla luce del suo successo. L'EU Prize for Women Innovators è rivolto alle donne che hanno fondato o co-fondato un'azienda innovativa attiva da almeno due anni: i premi sono di 100mila euro per le prime tre donne classificate per la categoria principale Women Innovators, e 50mila euro per la under 30 che si aggiudicherà il premio speciale ‘Rising Innovator’.

La call si è chiusa il 30 giugno 2021.

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.