logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Sostegni bis: credito d’imposta per la promozione delle competenze manageriali

 

Credito d'imposta competenze managerialiCome funziona l'incentivo rivolto alle imprese che investono nel capitale umano promuovendo l'inserimento di giovani neo-laureati nel sistema produttivo. 

Cosa prevede il dl Sostegni bis? 

La legge di conversione del decreto Sostegni bis (dl 73-2021) ha modificato il bonus per la promozione delle competenze manageriali introdotto dalla Manovra 2021.

Come funziona il credito d’imposta per la promozione delle competenze manageriali

L'incentivo spetta alle imprese che sostengono finanziariamente - tramite donazioni effettuate nell'anno 2021 o nell'anno 2022, nella forma di borse di studio - iniziative formative finalizzate allo sviluppo e all'acquisizione di competenze manageriali, promosse da università pubbliche e private, da istituti di formazione avanzata o da scuole di formazione manageriale pubbliche e private.

L'ammontare del credito d'imposta, utilizzabile esclusivamente in compensazione, varia in relazione alla dimensione dell'azienda:

  • fino al 100% per le piccole e micro imprese
  • fino al 90% per le medie imprese
  • fino all'80% per le grandi imprese

dell'importo delle donazioni effettuate, fino ad un massimo di 100mila euro.

Le disposizioni attuative dell'incentivo saranno definite con apposito decreto del Ministro dell'università e della ricerca, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze.

Consulta il testo del dl n. 73-2021 coordinato con la legge di conversione n. 106-2021, GU Serie Generale n.176 del 24 luglio 2021, Suppl. Ordinario n. 25

Consulta la legge di conversione n. 106-2021, GU Serie Generale n.176 del 24 luglio 2021, Suppl. Ordinario n. 25

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.