logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

In arrivo un CIS Roma dedicato alle scuole

 

Gualtieri e Carfagna - Credit: @mara_carfagna on TwitterIl ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, ha discusso con il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, il progetto di un Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) per le 'Scuole verdi'.

FSC: ecco i nuovi Piani di sviluppo e coesione

Come per gli altri Contratti istituzionali di sviluppo, anche il CIS Scuole Verdi dovrebbe essere finanziato con le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC). Il suo obiettivo sarebbe finanziare investimenti per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici della Capitale.

Il CIS Scuole Verdi per Roma capitale

I Contratti istituzionali di sviluppo sono accordi che coinvolgono tra Ministeri, enti territoriali e soggetti attuatori per programmare la realizzazione di grandi progetti e infrastrutture di rilevanza strategica a livello nazionale. Il finanziamento dei progetti è assicurato generalmente dal Fondo Sviluppo e Coesione, che per il settennato 2021-27 può contare su risorse per 73,5 miliardi di euro.

A dare notizia del progetto di un CIS Roma sono stati Carfagna e Gualtieri al termine di un incontro tenutosi il 17 febbraio, a poche settimane dal via libera al CIS Terra dei Fuochi, dalla partenza del nuovo CIS Brindisi-Lecce-Costa Adriatica e dalla conclusione della pre-istruttoria delle proposte relative al CIS Calabria “Svelare Bellezza”.

"Già da oggi i miei uffici sono al lavoro per strutturare un CIS che risponda alla necessità di scuole comunali più funzionali e allineate agli standard europei", ha assicurato Carfagna, sottolineando che la Politica di Coesione non riguarda "solo i grandi divari tra Nord e Sud, metropoli e aree interne, ma anche le diseguaglianze di servizi e opportunità tra centri urbani e periferie".

"Il tema dell'efficientamento energetico delle scuole di Roma è per noi un progetto di importanza prioritaria", ha aggiunto Gualtieri. La stipula in tempi brevi di un CIS Roma, ha aggiunto, "ci consentirebbe di intervenire su oltre la metà dei nostri edifici scolastici e renderli più moderni, sostenibili ed efficienti".

In arrivo i fondi per CIS Terra dei Fuochi, Calabria e Vesuvio-Pompei-Napoli

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.