logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

BEI-BNL BNP Paribas: 470 milioni per finanziamenti alle imprese italiane

BEI - Photo credit: © European Investment Bank 2022Il plafond deriva dall'operazione “Minerva 2” che il gruppo bancario ha realizzato, con Banca europea degli investimenti, grazie al sostegno del FEIS nell'ambito del Piano Juncker.

InvestEU è pronto a partire. In arrivo finanziamenti, equity e garanzie

Destinatarie dei 470 milioni sono le piccole e medie imprese con meno di 250 dipendenti, cui dovrà andare almeno il 50% del plafond, e le midcap, aziende con un organico inferiore alle 3 mila unità.

“L'anno scorso, il Gruppo BEI ha sostenuto le esigenze di liquidità di oltre 47.000 imprese italiane con 6,86 miliardi di euro,” ha dichiarato Gelsomina Vigliotti, Vice-Presidente BEI. “I finanziamenti messi a disposizione con questa operazione permetteranno alle imprese di continuare il loro percorso di ripresa economica dopo la crisi pandemica, creando e sostenendo posti di lavoro”, ha commentato il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni.

Gruppo BEI, record di finanziamenti in Italia nel 2021

Minerva 2, garanzia BEI sui finanziamenti alle imprese italiane

La nuova operazione realizzata da BNL BNP Paribas con il Gruppo BEI con il sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) si chiama “Minerva 2” ed è tecnicamente una “cartolarizzazione sintetica” (cioè senza cessione di asset) su un portafoglio di prestiti performing della banca.

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) ha rilasciato una garanzia su una tranche da circa 94 milioni di euro, con controgaranzia BEI, e ciò consente a BNL di erogare nuovi finanziamenti a tasso agevolato per un plafond di 470 milioni di euro, destinato alla ripresa post pandemia delle aziende italiane.

I finanziamenti sono destinati ai settori dell'industria, dell'agricoltura, del turismo e dei servizi e sono concessi a fronte di investimenti in beni materiali e immateriali realizzati entro un massimo di 3 anni, in particolare per: acquisto, ristrutturazione, estensione di immobili purché funzionali all'attività produttiva dell'impresa; ricerca e innovazione; fabbisogno di capitale circolante legato al ciclo operativo d'impresa.

Minerva 2 fa seguito all'esperienza di “Minerva 1”, realizzata nel 2018 sempre grazie al supporto dell'EFSI, una delle prime operazioni sintetiche ad aver ottenuto il riconoscimento STS (Semplici, Trasparenti e Standardizzate), che risponde ad un framework normativo per le cartolarizzazioni introdotto di recente dal legislatore comunitario con l'obiettivo di garantire l'adeguatezza di tali prodotti differenziandoli da strumenti finanziari più complessi e rischiosi e assicurando nel contempo alla banca cedente un beneficio di ordine patrimoniale.

In totale, si tratta della quarta operazione fra BEI e il Gruppo BNP Paribas, di cui due con la capogruppo BNP Paribas e due con BNL. Complessivamente le garanzie messe a disposizione valgono 402 milioni di euro, da cui l'attivazione di nuovi finanziamenti alle imprese per circa 2 miliardi di euro.

Per approfondire: Covid-19: via libera al Fondo di garanzia BEI da 25 miliardi per le imprese

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.