logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Portale delle Famiglie, bonus e agevolazioni per i genitori sul sito INPS

 

Portale delle Famiglie - Foto di Elina Fairytale da PexelsInformare e guidare il genitore nella gestione delle prestazioni erogate dall'INPS a sostegno dei nuclei familiari. È questo l'obiettivo del Portale delle Famiglie, la piattaforma integrata per la genitorialità lanciata dall'Istituto, nell'ambito del PNRR.

Guida ai fondi per la digitalizzazione della PA nel Recovery plan

L’INPS, con il messaggio n. 1263 del 18 marzo 2022, presenta il nuovo Portale delle Famiglie: un'importante misura che fa parte del più ampio quadro degli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNNR) in materia di digitalizzazione delle infrastrutture tecnologiche e dei servizi della pubblica Amministrazione. 

In particolare, l'iniziativa si inserisce nell'ambito della Missione 1, Componente 1, Investimento 1.6 "Digitalizzazione delle grandi amministrazioni centrali" del Recovery plan, che può contare su uno stanziamento complessivo di 610 milioni di euro finalizzato a garantire ai cittadini e alle imprese servizi pubblici più efficienti e universalmente accessibili.

La piattaforma integrata delle misure a sostegno della genitorialità, già operativa dal 18 marzo, consente alle famiglie di avere a portata di clic tutte le informazioni necessarie: dalle domande per i bonus alle famiglie, quali l'assegno unico e il bonus asilo nido, fino alla possibilità di accedere all’ISEE precompilato.

Dall'assegno unico al bonus baby sitter, le agevolazioni per le famiglie in pochi clic

Cos'è il Portale delle Famiglie 

Il Portale delle Famiglie è uno strumento online che nasce con l'obiettivo di fornire informazioni, servizi integrati, consulenza dedicata, suggerimenti e notizie, per agevolare il genitore nella sua interazione con l’INPS.

Il servizio pensato per le famiglie integra attualmente le seguenti prestazioni: bonus asilo nido, assegno temporaneo per i figli minori, assegno di natalità (anche noto come bonus bebè), bonus baby-sitting e centri estivi.

Come indicato nel messaggio n. 1263/2022, la consultazione sarà successivamente estesa anche alle altri servizi dedicate al sostegno dei nuclei familiari, con particolare riferimento all’assegno unico.

Come accedere al Portale INPS delle Famiglie

L'accesso al Portale delle Famiglie è possibile attraverso il sito INPS, digitando nel motore di ricerca "Portale delle Famiglie" e selezionando tra i risultati il servizio in oggetto, utilizzando le credenziali SPID di livello 2 o superiore, la Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). 

Lo strumento, inoltre, è in evidenza nella Home page dello stesso sito web dell'Istituto ed è fruibile sia da PC che tramite smartphone e tablet

L’utente, durante la navigazione, ha sempre a disposizione un assistente virtuale in grado di fornire informazioni, sintetiche e rapide, circa l’accesso alle prestazioni e la disciplina delle stesse.

A cosa serve il Portale Unico per le Famiglie

Accedendo al Portale è possibile visualizzare le informazioni sulle prestazioni erogate o in corso di godimento, lo stato di lavorazione delle sue domande, gli eventuali pagamenti, le informazioni relative ai figli minori e il valore del proprio ISEE, se presente.

Attraverso questa piattaforma, l’utente può accedere direttamente alle singole procedure per la trasmissione delle domande di prestazioni. Lo strumento, infatti, è integrato con il sistema ISEE e con il Libretto Famiglia; pertanto, il cittadino ha la possibilità di consultare il proprio ISEE se ne è già in possesso oppure richiederne direttamente uno nuovo.

È possibile anche consultare tutte le comunicazioni ricevute, in maniera integrata e centralizzata, relativamente alle prestazioni a sostegno delle famiglie.

Tra le altre cose, la piattaforma permette di simulare alcune prestazioni, ottenendo una previsione degli ipotetici importi corrisposti. 

Il Portale unico offre anche dei servizi personalizzati e proattivi, basati sulle informazioni in possesso dell’Istituto, attraverso i quali può essere suggerito l’inoltro di domande per alcune prestazioni a cui il nucleo familiare potrebbe avere diritto. Lo stesso procedimento di suggerimenti ad hoc viene anche applicato alle potenziali notizie di interesse circa le attività che l'INPS intraprenderà nell’ambito delle prestazioni per la famiglia.

L’INPS è già a lavoro per il potenziamento del Portale: in futuro si prevede l’estensione dell’offerta di servizi personalizzati fruibili da parte dell’utente, che saranno resi noti con apposito messaggio.

I fondi PNRR per le infrastrutture sociali

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.