logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

SIMEST supporta la competitività delle esportazioni italiane

Photocredit: SIMESTNon solo finanziamenti agevolati: SIMEST, la società del Gruppo CDP che da oltre 30 anni supporta le imprese italiane nei loro progetti di internazionalizzazione, ha chiuso il 2021 con ottimi risultati sul fronte delle agevolazioni alle esportazioni.

Quali sono i finanziamenti agevolati di SIMEST per l'internazionalizzazione

L’attività svolta dalla società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti a valere sul Fondo pubblico 295/73, gestito in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha realizzato un aumento del 60% per un controvalore complessivo pari a 406 milioni di euro. Sono state infatti concluse 115 operazioni (+200% rispetto al 2020) di credito all’esportazione in favore di 62 Pmi e MidCap italiane, con vendite in 40 paesi esteri. 

Il sorprendente risultato è riconducibile alle operazioni di Credito fornitore a cui SIMEST ha partecipato attraverso il “Contributo Export”, un contributo in conto interessi a fondo perduto erogato direttamente all’esportatore italiano per consentirgli di offrire agli acquirenti esteri dilazioni di pagamento a condizioni di acquisto competitive. 

Questo strumento a sostegno delle esportazioni italiane di impianti e macchinari è stato oggetto, nell’ultimo anno, di un importante lavoro di ottimizzazione e di comunicazione: sono, infatti, stati introdotti nuovi criteri che hanno consentito di riconoscere alle PMI contributi più alti. Le piccole e medie imprese infatti, sono lo zoccolo duro del sistema industriale italiano e rappresentano, di conseguenza, l'obiettivo primario dell’intervento di SIMEST.

Photocredit: SIMEST

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.