logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Intesa DIPE-CDP sul Partenariato Pubblico-Privato dentro InvestEU

Foto di ds_30 da PixabayNuova spinta allo sviluppo del Partenariato Pubblico-Privato (PPP) grazie alla sigla di un protocollo d’intesa tra CdP e il DIPE per diffondere l'impiego dei PPP presso le pubbliche amministrazioni italiane.

Partenariato pubblico-privato: una guida in 100 domande e risposte

I due enti hanno infatti sancito la collaborazione in materia di PPP, per sostenere lo sviluppo di iniziative di miglioramento della capacità tecnico-amministrativa dei soggetti pubblici nella realizzazione di investimenti secondo la formula del Partenariato Pubblico-Privato.

Il protocollo di collaborazione si inserisce nell’ambito delle attività del Polo di Consulenza InvestEU Advisory Hub del nuovo programma dell’Unione europea di sostegno agli investimenti, istituito con Regolamento (UE) 2021/523 del Parlamento europeo e del Consiglio del 24 marzo 2021 (“Invest EU”).

Il protocollo d’intesa DIPE-CDP sui PPP

La firma dell’accordo prende il via sia dalle competenze attribuite al DIPE in materia di PPP, sia nell’ambito delle linee di intervento di InvestEU che, a livello italiano, vedono tra i protagonisti CDP.

Per quanto concerne il primo aspetto, la sigla del protocollo si inserisce nel più ampio quadro delle competenze attribuite al Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (DIPE) della Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di PPP, a seguito della soppressione dell’Unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP). Al DIPE è stato infatti attribuito il compito di promuovere e diffondere i modelli di Partenariato Pubblico-Privato, da effettuarsi anche mediante l’attivazione di rapporti di collaborazione con Istituzioni, anche a livello internazionale, Enti ed Associazioni operanti nei settori di interesse per l’azione del DIPE in materia di PPP e Finanza di Progetto.

Per quel che riguarda invece l’altro firmatario, Cassa Depositi e Prestiti (CDP) è stata tirata in ballo alla luce del ruolo ricoperto all’interno dell'architettura complessiva di InvestEU che ha individuato in CDP l’istituto nazionale di promozione nel piano InvestEU.

Grazie al protocollo, saranno quindi promosse iniziative come la redazione di manuali operativi, di documenti divulgativi, nonché l’attivazione di iniziative formative e la partecipazione a seminari e corsi specialistici.

Che cos’è InvestEU

Come accennato, l’intesa DIPE-CDP nasce nell’ambito delle attività del Polo di Consulenza “InvestEU Advisory Hub”.

Successore del Piano Juncker per il periodo 2021-2027, InvestEU è infatti il programma faro per il rilancio degli investimenti privati nell’UE e, attraverso di essi, per favorire crescita e competitività. 

In tale contesto il Programma è dunque composto da tre pilastri. Il primo è rappresentato dal Fondo InvestEU, che offrirà una garanzia di bilancio dell’Unione – pari a circa 26 miliardi di euro – a copertura di prodotti finanziari forniti dai partner finanziari. Il Fondo si rivolge ai progetti con valore aggiunto per l’UE e coerenti con gli obiettivi delle politiche dell’UE, ma che per il profilo di rischio avrebbero difficoltà ad accedere a finanziamenti.

Il secondo è costituito dal Portale InvestEU, che fornisce dati facilmente accessibili per promuovere i progetti che sono alla ricerca di finanziamenti.

Infine il terzo pilastro è rappresentato proprio dal Polo di consulenza InvestEU (“Advisory Hub”), che fornisce sostegno per lo sviluppo di progetti sotto forma di consulenza e misure di accompagnamento durante l’intero ciclo di investimento, favorendo così l’ideazione e lo sviluppo dei progetti e l’accesso ai finanziamenti.

Tramite questa articolazione, il Fondo InvestEU ha l’obiettivo di mobilitare oltre 370 miliardi di investimenti aggiuntivi entro il 2027 all’interno della UE. 

Per far ciò, InvestEU prevede che il Gruppo BEI (BEI e FEI) sosterrà investimenti che beneficeranno del 75% della garanzia del bilancio europeo, mentre il rimanente 25% andrà a copertura degli investimenti effettuati da istituti nazionali di promozione, come appunto CDP – individuato come istituto nazionale di promozione nel piano InvestEU -, e da istituzioni finanziarie internazionali attive in Europa.

Guida al Piano InvestEU

Foto di ds_30 da Pixabay

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.