logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Nuove proposte per la politica internazionale d'investimento della UE

Unione Europea - European commission creditAdottate due nuove iniziative per promuovere la politica internazionale d'investimento dell'UE. Con l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona, la politica d'investimento è gestita direttamente a livello europeo, al fine di garantire una migliore protezione a tutte le attività imprenditoriali europee.

Il "pacchetto investimento" approvato dalla Commissione europea comprendei seguenti documenti:

  1. la comunicazione sulla politica internazionale d'investimento dell'UE,
  2. il regolamento provvisorio sugli accordi d'investimento bilaterali (BIT) tra gli Stati membri e Paesi terzi.

La comunicazione definisce gli obiettivi e le linee guida per favorire una crescita "intelligente, sostenibile e inclusiva" dell'economia europea, nell'ambito della strategia comunitaria per il 2020. Il regolamento provvisorio, invece, pone le basi per promuovere i BIT, che garantiscono gli investimenti stranieri diretti (FDI).

Gli investimenti stranieri diretti, ha ricordato la Commissione, favorisconola crescita economica dell'UE, ed è necessario promuoverli assicurando maggiore sicurezza legale agli investitori mediante il regolamento proposto.

L'obiettivo di tali proposte, ha affermato il Commissario europeo per il Commercio, Karel De Gucht, è rafforzare la capacità dell'UE di sostenere ed incentivare gli investitori europei, contribuendo alla crescita economica e alla creazione di nuovi posti di lavoro.

Comunicazione sulla politica internazionale d'investimento dell'UE

Regolamento provvisorio sugli accordi d'investimento provvisori (BIT)

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.