logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Umbria: bando per l'export delle imprese artigiane

La Giunta regionale approva un bando per finanziamenti alle imprese artigiane, rivolti a sostenere la commercializzazione dei prodotti e i processi di internazionalizzazione in mercati ed aree al di fuori dell’Unione europea. Saranno finanziati progetti di attività promozionali, fieristiche, di comunicazione, formazione professionale, innovazione dei processi produttivi, studi di marketing e penetrazione commerciale.

Al bando potranno concorrere aggregazioni di imprese e Consorzi export. Le risorse attingono al Fondo nazionale per l’artigianato e fanno capo al Ministero per il Commercio internazionale. La quota assegnata all’Umbria è di 153.140euro.

L’investimento complessivo sarà di oltre 300mila euro (il finanziamento pubblico potrà coprire fino al 50 per cento delle spese progettuali). È previsto un fondo di 500mila euro per il finanziamento di progetti a carattere interregionale, cui potranno partecipare anche imprese umbre.

L’importo massimo di ciascun finanziamento sarà di 80mila euro, elevabile a 100mila nel caso di un’aggregazione di almeno cinque imprese. I progetti saranno esaminati da un nucleo di valutazione regionale. Particolare evidenza nel bando è data alla trasparenza dei criteri di priorità e dei relativi punteggi che premieranno le tipologie innovative di intervento, le iniziative di miglioramento della distribuzione di prodotti italiani all’estero, i progetti di stabilizzazione delle imprese nei mercati prescelti e il numero delle imprese aggregate.
(Fonte: Regione Umbria)

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.