logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

UE: nuove misure per prevenire le crisi finanziarie

Euro - European commission creditIl 20 ottobre la Commissione europea presenterà ufficialmente le misure per la gestione delle crisi bancarie, al fine di rafforzare il sistema finanziario comunitario. Le misure si basano sulla comunicazione adottata lo scorso maggio per la creazione di fondi volti a garantire liquidità agli istituti di credito in difficoltà.

La recente crisi finanziaria ha fatto emergere la necessità di creare un sistema finanziario transfrontaliero, al fine di tutelare i cittadini europei mantenendo stabile il settore bancario dell'UE. Nel corso degli ultimi due anni molti Stati membri si sono attivati per adottare misure di emergenza volte a:

  • garantire ai cittadini l'accesso costante ai propri conti bancari,
  • evitare l'interruzione dei principali servizi bancari e sistemi di pagamento,
  • garantire la stabilità degli istituti di credito.

Ma le differenze a livello legislativo tra i vari Paesi hanno ridotto l'efficacia di questi interventi. La Commissione ha quindi proposto la definizione di un sistema normativo comune per l'intero settore bancario europeo, che garantisca:

  • azioni congiunte tra i supervisori nazionali,
  • strumenti finanziari "preventivi" per supportare le banche,
  • cooperazione tra le autorità nazionali.

L'adozione delle nuove norme è prevista per la primavera successiva. Le misure saranno presentate mercoledì prossimo dal Commissario europeo per il mercato interno e i servizi, Michel Barnier, a Bruxelles.

Gestione della crisi - Commissione europea

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.