logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Lombardia: fondi per il piano regionale banda larga e ultralarga

 

DigitaleVia libera al nuovo piano regionale per estendere banda larga e ultralarga attraverso interventi infrastrutturali di posa di fibra ottica. Le risorse stanziate ammontano a 31 milioni di euro - metà arrivano dal Ministero per lo Sviluppo economico, l'altra metà dalla Regione Lombardia - e serviranno a finanziare azioni destinate a ridurre il divario digitale sul territorio regionale, raggiungendo anche le aree rurali e montuose.

"Entro la fine di giugno la Lombardia avrà quasi azzerato il digital divide come conseguenza dei progetti avviati nel 2011", ha spiegato l'assessore regionale all'ambiente, Claudia Maria Terzi. A questi progetti si aggiungono nuove risorse: la Regione ha infatti stanziato 28,4 milioni di euro per ulteriori interventi, cui si aggiungono altri 2,63 milioni di euro per progetti pilota sulla banda ultra larga.

Entro la fine di giugno, secondo l’assessore, la copertura del servizio sarà del 99,4%, il 5,7% in più rispetto al 2011.

Alcune aree rimarranno ancora scoperte, ma – ha proseguito Terzi - con il progetto Zero Digital Divide (del valore di 20 milioni di euro) verranno realizzate nuove infrastrutture in fibra ottica in aree rurali e montuose, in alcune zone di grandi città e di Comuni facenti parte di realtà industriali, che, poco appetibili per le imprese private, sono rimaste fuori dalla dotazione di internet veloce".

Al progetto Zero Digital Divide si aggiungono altri 7,9 milioni di euro del Fondo europeo di sviluppo regionale, per portare la banda larga anche nelle aree rurali entro il 2015.

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.