logo-gruppo-bancario-iccrealogo BCC-credito-cooperativo

Appalti - OICE, cala il mercato delle gare per progettazione

 

gare progettazioneA novembre 2018 si registra, rispetto a dodici mesi prima, una contrazione del 30% in numero e dell'80,8% in valore delle gare di progettazione. A pesare sul crollo dei dati, spiega l'OICE, i maxi accordi quadro ANAS e l'incertezza sul Codice Appalti.

Appalti pubblici - strumento per investire in ricerca e innovazione

Sono tutti col segno meno gli ultimi dati riportati dall’Osservatorio OICE-Informatel riguardo al mercato della progettazione di opere pubbliche in Italia.

A novembre sono state emanate 202 gare per servizi di sola progettazione (di cui 40 sopra soglia), per un valore di 43 milioni di euro (di cui 33,1 milioni sopra soglia). Rispetto a novembre 2017 si registra un calo del 29,9% in numero e dell’80,8% in valore.  

Tra gennaio e novembre 2018 le gare emanate per i servizi di sola progettazione sono state complessivamente 2.844 (-11,7% rispetto ai primi 11 mesi del 2017) per un importo complessivo di 530,5 milioni di euro (-25,3% rispetto allo stesso periodo del 2017). 

Confindustria, AgID e Regioni per un mercato degli appalti innovativo 

La contrazione del valore, spiega il presidente dell’OICE (Associazione delle organizzazioni di ingegneria, architettura e consulenza tecnico-economica) Gabriele Scicolone, è in parte dovuta al confronto con i 32 maxi accordi quadro ANAS da 192 milioni di euro pubblicati a novembre 2017, senza i quali il dato di novembre 2018 risulterebbe del +55,8%.

A pesare sui dati, spiega Scicolone, sono anche le incertezze sul quadro normativo, che stanno rallentando la domanda pubblica. L’appello del presidente OICE al Governo è dunque quello di "fare presto chiarezza" sulla riforma del Codice appalti e “tutelare la centralità del progetto”.

Meno grave il bilancio delle gare relative a tutti i servizi di ingegneria e architettura. Nei primi 11 mesi del 2018 i bandi emanati sono stati 5.317, per un importo complessivo di 1.074,3 milioni di euro. In questo caso si registra un -2,7% nel numero ma un +6,3% nel valore rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente.

Riforma Codice Appalti - critiche dei professionisti al dl Semplificazioni

Rimane, dunque, ancora sopra i livelli dello scorso anno il mercato dei servizi di ingegneria e architettura, ma "siamo molto preoccupati sul futuro", ha concluso Scicolone. 

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.